Comuni

Napoli, Amministrative. Candidato sindaco D’Angelo: “Inserire il mercato Caramanico nelle guide della Città”

Il candidato sindaco: “Nelle attività commerciali, molti hanno recuperato valore della legalità”

Napoli, 19 Giugno – “Questa mattina ho visitato il mercato Caramanico di Poggioreale, uno dei più grandi di Europa, che conta circa 500 operatori, che offre lavoro a oltre 1500 persone ed è frequentato da decine di famiglie che possono acquistare prodotti non contraffatti a prezzi calmierati”. Lo ha dichiarato il candidato sindaco Sergio D’Angelo che ha incontrato cittadini e commercianti della zona.

“Ho potuto incontrare ragazzi con problematiche sociali e ex detenuti che con l’attività commerciale sono riusciti a reinserirsi nel tessuto della legalità. Ho visto un mercato pulito, ordinato ma purtroppo poco valorizzato – ha proseguito il candidato che è sostenuto dalle liste civiche “Tutto il bello di Napoli con Sergio D’Angelo”, “La Città che vogliamo con Sergio D’Angelo” e “Lista civica per Napoli – SiAmo Napoli”. Nelle guide delle grandi capitali europee, dopo le indicazioni sui monumenti e i musei si trovano quelle dei grandi mercati, luoghi in cui si può sentire la vita vera di una città”.

“Ritengo – ha concluso Sergio D’Angelo – che questo andrebbe fatto anche per il Caramanico, il più ampio mercato all’aperto della terza città di Italia, capitale del Mezzogiorno e del Mediterraneo”

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.