Comuni

Mercato della Terra: domenica torna a Nola il cibo buono, pulito e giusto

Nola, 14 Gennaio – Vuoi fare una spesa buona, locale e sostenibile, vicino casa? Torna l’appuntamento a Nola con il Mercato della Terra, domenica 16 gennaio dalle ore 9 alle 13 in Villa comunale. 
Slow Food Agro Nolano propone la prima edizione del nuovo anno ‘verso’ la costituzione del Mercato della Terra. A grande richiesta, dopo il successo dei precedenti appuntamenti, Slow Food presenta il Mercato a cadenza fissa per la terza domenica di ogni mese, con il patrocinio dell’amministrazione comunale della città bruniana, nel rispetto dei protocolli di sicurezza per il contrasto alla pandemia.
Sui banchi del Mercato della Terra si può trovare cibo buono, pulito e giusto: i prodotti sono locali, freschi e stagionali, rispettano l’ambiente e il lavoro dei produttori, sono proposti a prezzi equi, sia per chi compra che per chi vende. Non solo un luogo dove fare la spesa e acquistare prodotti di qualità, ma anche un nuovo spazio per costruire comunità, creare scambi culturali, realizzare iniziative educative e valorizzare il patrimonio artistico. 
Il Mercato nolano è parte di una grande rete internazionale che lavora secondo i principi di Slow Food, in cui i protagonisti sono i piccoli produttori del territorio e gli artigiani del cibo, che vendono ciò che producono e possono garantire in prima persona la qualità dei loro prodotti. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.