Comuni

Marano, arrestato la vittima della rapina: per gli inquirenti ha travolto i due rapinatori uccidendoli

loading...

Marano, 31 Marzo – È stato arrestato Giuseppe Greco, il 26enne vittima di una rapina a Marano. Secondo gli inquirenti Greco avrebbe travolto con la propria Smart gli scooter su cui viaggiavano i due rapinatori, Ciro Chirollo e Domenico Romano, provocandone la morte.

“Se non si metterà in piedi un piano straordinario di interventi contro il crimine rischiamo sempre di più il Far West sui nostri territori. Da una parte le vittime che si sentiranno legittimate, sbagliando, a farsi giustizia da sole dall’altra i delinquenti che puntando su pene leggere e sull’impunibilità aumenteranno la pressione delinquenziale.  Questa vicenda però testimonia anche la sete di giustizia e di legalità che invocano i cittadini, giustizia che però deve essere ottenuta tramite le istituzioni le quali devono intervenire prima che la situazione degeneri peggio di quanto già stia accadendo. C’è bisogno di interventi rapidi e di certezza della pena.

 Sui social e nelle strade sono nati diversi messaggi di solidarietà per i due rapinatori morti, ricordiamo però che non erano due ‘angeli’ come qualcuno li ha definiti ma bensì due criminali che per vivere facevano rapine, sicuramente non dovevano essere giustiziati ma il loro posto era in carcere. “– queste le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.