Comuni

Somma Vesuviana, Covid: attiva l’autombulanza della “solidarietà”

loading...

Di Sarno (sindaco di Somma): “E’ notizia: a Somma Vesuviana il Centro per la vaccinazione! Poi un appello: usciamo solo per andare a messa o per casi di necessità, rischiamo impennata dopo Pasqua. Parte l’ambulanza esclusiva per i cittadini di Somma. Anziani, persone con disabilità, non li lasceremo soli e soprattutto nel periodo pasquale!!”.

Cimmino: “A Somma Vesuviana ambulanza esclusiva per i cittadini malati di Covid ma anche per anziani e persone con disabilità che hanno particolari necessità. E’ realtà anche il Centro per la campagna di vaccinazione. Ringraziamo l’Asl perché il sito è fondamentale in quanto agevoliamo gli anziani o persone con complicanze particolari che sarebbero costrette a spostarsi fuori paese”.

Incarnato (Governatore della Misericordia di Pollena Trocchia): “Per queste persone anche avere un qualcuno che possa prendere loro un farmaco è oggi fondamentale. Un servizio di supporto sanitario e psicologico, un’ambulanza della “solidarietà”. Noi, volontari della Misericordia, ci siamo!!”.

Somma Vesuviana, 31 Marzo – “Sentivamo il bisogno di non lasciare nessuno di solo e dunque abbiamo voluto l’ambulanza con infermiere in contatto con medico 118 in caso di necessità, soccorritori specializzati, autisti. Pensiamo ad esempio alle persone anziane, alle persone con disabilità, ai malati di covid. In alcune famiglie abbiamo molteplici situazioni particolari con casi di positività ed anche di disabilità. E’ giusto accompagnare, prendersi cura di tutti. E’ forte il valore sociale di questo servizio sanitario. Abbiamo istituito anche un numero verde gratuito per tutti i cittadini che avranno necessità di aiuto, soccorso, controllo sanitario: “800 – 26 – 14 – 87″.  Ringrazio la Misericordia sezione di Pollena Trocchia perché danno davvero tutto e riescono a portare una carezza, affetto, amore, nelle case di anziani, di persone, sole, dei malati di Covid”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, alla stampa a margine del briefing terminato poco fa.

Il servizio funziona in modo molto semplice. Al piano terra del Municipio è stata allestita una mini – sala operativa con centralino. Qualsiasi cittadino in caso di reale necessità dovuta al Covid, può chiamare dalle ore 12 alle ore 24, tutti i giorni al seguente numero verde : “800 – 26 – 14 – 87” . Ricevuta la chiamata, dopo colloquio con infermiere che in caso di necessità sarà in contatto con medico del 118, l’ambulanza partirà per l’assistenza a domicilio.

E’ un servizio istituito dal Comune di Somma Vesuviana solo ed esclusivamente per i cittadini di Somma Vesuviana, paese del napoletano.

“I sindaci sono lasciati con armi spuntate a combattere il Covid ma daremo ugualmente risposte serie questo fine settimana. Voglio essere chiaro e sincero: ho notato in questi giorni un liberi tutti. Chiediamo un gesto di umanità nel rispetto di quelle persone che soffrono di Covid. Il mio appello è di uscire poco – ha continuato Di Sarno –  solo per necessità, solo per andare a messa perché diversamente la curva che comunque ha registrato a Somma Vesuviana 31 nuovi positivi negli ultimi 5 giorni, potrebbe impennarsi dopo Pasqua. In questo momento abbiamo 155 positivi attivi e 147 persone in sorveglianza sanitaria. Carabinieri, Polizia, Vigili Urbani, stanno operando con un servizio di controllo molto preciso sul territorio. C’è bisogno però della collaborazione di tutti. Chiediamo solo un gesto di umanità da parte dei cittadini: rispetto per chi soffre e dunque limitiamo le uscite a situazioni eccezionali. In queste ore do anche un’altra notizia: il Centro Vaccinale a Somma Vesuviana è finalmente realtà e ringrazio le autorità competenti in materia”.

A Somma Vesuviana sia ambulanza della “solidarietà” con i volontari della Misericordia ma anche Centro Vaccinale.

“E’ un lavoro certosino che abbiamo fatto – ha affermato Ciro Cimmino, Assessore alla Salute del Comune di Somma Vesuviana – e ringrazio l’ASL di questo. Il Centro Vaccinale sul territorio è fondamentale e nascerà in località Rione Trieste. E’ una notizia importante soprattutto per gli anziani che in questo modo non dovranno spostarsi dal proprio paese per fare il vaccino. E’ fondamentale vaccinarsi e solo con il vaccino riusciremo a mettere la parola fine a questa situazione che oltre ad avere creato una crisi sanitaria ed economica ha generato anche una crisi di tenuta psicologica”.

“Il servizio a Novembre e Dicembre è stato molto efficace ma questa volta ci concentreremo anche su persone che hanno problematiche particolari come anziani e persone con disabilità – ha affermato Pasquale Incarnato, Governatore della Misericordia “San Giovanni” sezione di Pollena Trocchia – inoltre anche in prossimità delle faste pasquali abbiamo anche un servizio di ascolto telefonico. Inoltre le necessità sono diverse come il dare conforto, una parola di serenità ma. Per queste persone anche avere un qualcuno che possa prendere loro un farmaco è oggi fondamentale. Un servizio di supporto sanitario e psicologico, un’ambulanza della “solidarietà”. La priorità sarà però per casi Covid”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.