Riflessioni in pillole Rubriche

Le viole a novembre

loading...

A Flora e Michela

 

Napoli, 21 Novembre – L’autunno è fatto di colori che si confondono con la terra, di foglie che emanano calore e di frutti farinosi che nutrono e danno energia. Sono belli i suoi colori assomigliano ad una madre, proteggono e preparano. Proteggono dai cambiamenti improvvisi, preparano al lungo inverno, al coprirsi, al ripararsi, a rallentare.

L’autunno è come un ciclo della vita, quello dei frutti maturi, quello che gode dell’esperienza dell’estate, mentre la primavera è diventato un ricordo, e resta solo il rimembrarla.

È bello l’autunno, cammini per i lunghi viali illuminati dal sole caduto, in quelle foglie, ci sono i colori dell’alba, le meraviglie del tramonto.

Ti volti lungo il sentiero e trovi il tuo autunno, lo conservi e lo porti via con te; è come la legna gelosamente custodita che scalderà il tuo inverno, le tue membra non più agili, i tuoi passi un po’ più lenti, e la tua mente che racconterà i colori.

Tuttavia non ho mai amato di questa stagione novembre, se non quando ero bambina, perché c’era la festa, il melograno e mi vestivo di nuovo e il tempo era bello e il sole mi riscaldava il viso quando andavo a far visita ai nonni che non avevo mai conosciuto, in quella casa piena di fiori e di luci.

Eppure quest’anno, ho incontrato viole in questo novembre, una primavera inattesa.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.