Cultura

L’Aperitivo in TV parte con “Un Treno per Shanhai” dello scrittore Mario Volpe

loading...

Napoli, 2 Aprile – I libri in TV, negli ultimi tempi, sembrano essere l’ingrediente principe di ogni buona trasmissione culturale degna di nota, ma nell’affollato mondo delle pubblicazioni mettere insieme argomenti interessanti e format televisivi nuovi è una bella impresa. Un’impresa che diventa un successo quando competenze e professionalità diverse si legano insieme, come hanno fatto le fervide menti di tre combattive donne pomiglianesi.

 Grazie all’impegno di Annamaria Pianese (presidente e cofondatrice dell’associazione ‘I colori della poesia’), Viviana Cianciulli (giornalista e conduttrice) e Roberta D’Ovidio (docente e curatrice del laboratorio di scrittura ‘Le Penne di Matilde’ del liceo Matilde Serao), ha preso vita un nuovo format televisivo: ‘L’APERILIBRO’ arricchito dall’intervento delle brillanti allieve della Matilde Serao.

Il format si pone il riuscito obbiettivo di amalgamare sensazioni, sapori e riflessioni che scaturiscono dai romanzi affidati alla lettura e agli esercizi di rielaborazione delle giovani studentesse. Ma l’assoluta novità della trasmissione è la preparazione, di volta in volta, di un cocktail –elaborato in diretta dal barman Luigi Incarnato- i cui ingredienti sono ispirati ai libri presentati negli studi televisivi della PQuadro TV.

La prima puntata ha visto ospite lo scrittore e imprenditore Mario Volpe con il suo ultimo romanzo “Un treno per Shanghai (Diogene Edizione). L’autore, rispondendo alle domante della conduttrice, ha catturato l’attenzione di un vasto pubblico per la sua capacità di trattare argomenti di respiro internazionale che invitano il lettore a riflettere sui grandi temi mondiali e su come tali temi impattano sulla vita quotidiana di ciascuno di noi. Il romanzo, che continua a registrare un grande consenso di pubblico, narra la storia di due amici in pensione che avranno il compito di consegnare un plico di documenti nelle mani di un imprenditore cinese. I colpi di scena e gli eventi inaspettati –nonché intrighi tra i personaggi- disseminati nel percorso della storia renderanno il compito complesso, trasformandolo in un viaggio avventuroso lungo le ferrovie dell’Europa Orientale e dell’Asia.   Il libro, come lo stesso autore Mario Volpe, ha chiarito alla conduttrice Viviana Cianciulli, oltre a voler presentare una storia piacevole, intende focalizzare l’attenzione su argomenti importanti e spesso trascurati che condizionano la vita e il futuro di noi tutti come; l’educazione finanziaria, la violenza dei regimi totalitari,  la distribuzione della ricchezza e il rispetto per le culture straniere, traghettando l’autore ben oltre gli sterili stereotipi territoriali e sociali fin troppo abusati.

L’Aperilibro, come ha dichiarato Annamaria Pianese, mira ad essere un grande e moderno laboratorio culturale in continua evoluzione, che mosso dalla sinergia con l’associazione ‘I colori della poesia’, darà ampio spazio ai prossimi autori di rilievo nazionale per i successivi appuntamenti su PQuadro TV.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.