Cultura

La città di Nola protagonista nel libro “TI RACCONTO UNA FOTO” a cura di Mariagiovanna Ferrante

Nola, 21 Febbraio – Da pochi giorni è stato pubblicato il libro “Ti racconto una foto”, Nola è la città protagonista in trentatré racconti e altrettante foto in bianco e nero.

Come nasce l’Antologia? Ce ne parla la Prof.ssa Mariagiovanna Ferrante curatrice dell’opera.

“Sono un’insegnante di lettere e lavoro presso il liceo ‘G. Bruno’ di Arzano, mi piace scrivere.” Ci confessa la Ferrante. “Ho già scritto per Pietro Damiano, l’ideatore del Format per il quale è nato questo progetto, e avendo collaborato alle due antologie precedenti, mi è venuto il desiderio di dare spazio alla mia città, dove sono nata e in cui vivo. Ho coinvolto in quest’avventura una mia amica, dai tempi del liceo, Sabrina Iorio anche lei docente di Italiano e Storia presso la scuola secondaria e appassionata di fotografia.”

Com’è avvenuta la scelta delle foto, i vostri ricordi vi hanno ispirate sulla linea da seguire?

“Sabrina ed io abbiamo fuso i nostri intenti ed è nata la collaborazione. I racconti sono stati ordinati in subordine all’ideale percorso fotografico: Il centro, con le sue stradine e la piazza; Non manca la presenza dei Gigli, che sono uno dei vanti dei nolani come Giordano Bruno e Ottaviano Augusto. Un modo per raccontare Nola attraverso le immagini, che fermano il tempo e ti permettono di riflettere, una città fatta non solo del folklore della festa dei Gigli ma anche di incantevoli scorci che raccontano storie”.

Di quale parte del libro va più fiera?

Mi è piaciuta molto la poesia di una mia ex alunna che è diventata parte integrante del primo racconto, suoi sono i versi e mia è la prosa, (-Amori – di Allegra De Falco/Mariagiovanna Ferrante) … Mario aspetta davanti alla scuola di danza. Sa che lei è lì, e la immagina mentre prova alla sbarra, fino allo sfinimento. Sottile, austera come la ricorda. Dolce e sensibile al tempo stesso, fatta di carne e di miele.  ~

Ti ho voluto fino ai bordi dell’universo

e poi amato il nulla per il tutto

in cui ci scambiammo i nomi

e le sorti che si accovacciarono

ritorcendosi in cento se… ~.

Comunque tutto è stato emozionante. La quarta di copertina è firmata dal Ministro Gaetano Manfredi e da sua moglie Cettina, siamo amici, per me questo libro è una celebrazione dell’Amicizia, con la A maiuscola, e la sua dedica è il miglior sigillo che potessi immaginare.”

Quale sarà il prossimo progetto?

“Vorrei proporre il format nella scuola in cui lavoro.”

Il libro “Ti racconto una foto” Nola, tra immagini vere e storie inventate, è disponibile sulla piattaforma Amazon, etichetta Opera Indomita di Pietro Damiano, che ne ha seguito la pubblicazione. Trentatré sono gli autori, che già hanno potuto scrivere altri racconti per le due antologie precedenti della stessa collana, del 2018 su Carbonara Di Nola e del 2019 su Torre Annunziata.

 

 

Autori:[Adelina Mauro – Allegra De Falco/Mariagiovanna Ferrante – Angela Sannino – Angela Sorrentino – Anna Maria Vallario – Antigone Sasso – Antonio Mauro – Carlo Lanna – Claudia Moschetti – Daniela Merola – Eduardo Zorzetti – Elena Scialtiel – Federica Auricchio – Geltrude Vollaro – Giovanni Luca Montanino – Giuseppe Pugliese – Guido Moschini – Irene Gelsomino – Janna Carru – Joshua Di Bello – Mariagiovanna Ferrante – Mario Flauto – Marisa Pesola – Pietro Damiano – Raffaella Mauro – Rita Ferrante – Roberta Cuozzo – Rosaria Tarotto – Rossella Capuano – Titti Pariota –Vanda Ambrosio – Vincenza Sannino – Vittoria Iorio]

I lettori potranno immergersi in storie, di generi diversi tra loro, nate dalla penna di scrittori ispirati dal bianco e nero delle foto, ma che ne hanno sprigionato i colori nel vivido immaginifico, riempiendole di protagonisti e di sentimenti.

Fotografie di Sabrina Iorio: “La passione per la fotografia nasce come desiderio di sottrarre al tempo attimi che restino indelebili.”

Disponibile al link: https://amzn.to/2Hi7TwN


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa