Politica

Il Ministro della Salute sospende le elezioni per gli ordini professionali di medici e infermieri. Borrelli e Simioli: “Scelta giusta e doverosa”

loading...

Napoli, 6 Novembre – Dopo pressanti richieste i Ministro della Salute Roberto Speranza ha deciso di sospendere le elezioni per il rinnovo degli organi direttivi per gli ordini professionali di quelle categorie legate alla sanità come medici, infermieri, odontoiatri e farmacisti.

“Abbiamo fatto tanti appelli e alla fine ci hanno ascoltato. Era doveroso rinviare le elezioni per questi ordini, si rischiava di far moltiplicare i contagi. Il 15 novembre erano previste le elezioni per i medici e gli odontoiatri, circa 28 mila persone che sarebbero dovute andare a votare in un’unica sede, immaginiamo che rischi si sarebbero potuti correre. Inoltre erano previste anche le elezioni degli infermieri. In questa pandemia, è necessario il supporto di ogni singolo medico ed infermiere e quindi bene ha fatto il Ministro a rinviare la tornata.

Le lezioni si possono rinviare per un massimo di 90 giorni, sarebbe auspicabile provvedere ad organizzare un sistema di votazioni telematico, sarebbe un metodo più sicuro, anche lontano dall’epidemia, più veloce ed ecologico.”- dichiara il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che assieme al conduttore radiofonico Gianni Simioli  si sono  fatti portavoce delle esigenze di medici ed infermieri per la richiesta sul rinvio delle elezioni.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.