Comuni

Guerriglia Napoli, Falco (Corecom): “Solidarietà a giornalisti e forze dell’ordine”

loading...

Lo ha detto il Presidente del Comitato Regionale per le comunicazioni della Campania: “Necessario un tavolo in Prefettura, allargato ai rappresentanti dell’informazione, per evitare nuovi episodi di violenza” 

Napoli, 24 Ottobre  – “Voglio esprimere la mia solidarietà ai giornalisti minacciati e aggrediti nel corso della guerriglia urbana andata in scena a Napoli lo scorso venerdì notte. Inaccettabili i tanti atti intimidatori perpetrati ai danni di colleghi che stavano solo svolgendo il proprio lavoro, come sempre con professionalità al servizio dell’informazione libera, da parte di soggetti incappucciati o mascherati scesi in strada solo per fare danni e per creare il caos”. Lo ha dichiarato il presidente del Corecom Campania, Domenico Falco

“Sono vicino anche alle forze dell’ordine, agenti e carabinieri rimasti feriti negli scontri. Una violenza che deve essere condannata senza riserve e sulla quale occorre fare subito chiarezza su chi sono stati i mandanti e i protagonisti di questa pagina vergognosa per la città.  

Chiedo – ha aggiunto Falco – che su questo episodio sia convocato un tavolo urgente del Comitato per la sicurezza presso la Prefettura di Napoli, allargato ai rappresentanti dell’informazione”.  

Di certo in piazza a battagliare con le forze dell’ordine non c’erano i commercianti o le partite iva. Una manifestazione pacifica che voleva sottolineare le difficoltà di alcuni settori vitali per la nostra economia e per i livelli occupazionali di Napoli e della Campania è stata ancora una volta condizionata e stravolta dalla presenza di gruppi organizzati di violenti il cui unico interesse è quello di alimentare paura e anarchia. Un pericolo dal quale – conclude il presidente dell’Corecom Campania – bisogna difendersi per evitare che simili episodi si ripetano ancora”.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.