Comuni

Giugliano, sopralluogo dei Sole che Ride per salvare gli alberi della fascia costiera

loading...

Verdi: “Il sindaco Poziello ci ha garantito che saranno piantumati nuovi alberi e che saranno abbattuti solo gli alberi morti”

 

Giugliano, 20 Settembre – “Nella giornata di domenica ho effettuato un sopralluogo lungo la fascia costiera di Giugliano in compagnia di Stefano Francioso del Comitato Lago Patria, di un agronomo, il Dottor Gennaro Pisciotta, e di una delegazione di residenti. Martedì scorso hanno preso il via i lavori di abbattimento di 35 alberi malati in via Staffetta e 5 in via Signorelle a Patria. Da parte nostra c’è stata una ferma opposizione all’idea di non piantumare nuovi alberi in luogo di quelli che saranno tagliati. Nel corso del sopralluogo abbiamo avuto un incontro con il sindaco di Giugliano Antonio Poziello che ci ha garantito che, in luogo degli alberi abbattuti, ne saranno piantumati di nuovi, aggiungendo che saranno rimossi solo quelli morti”.

Lo rende noto il consigliere comunale dei Verdi a Giugliano Giuseppe D’Alterio. “Si tratta di un risultato importante – aggiunge D’Alterio con il consigliere regionale dei Sole che Ride Francesco Emilio Borrelli –. Le nostre iniziative a tutela del polmone verde della fascia costiera di Giugliano hanno sortito effetti positivi. Non era ipotizzabile che un’area a forte vocazione naturalistica venisse privata dei propri alberi senza che ne venissero piantumati di nuovi”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.