Cronaca

Frana Casamicciola, sale a 13 il numero di dispersi travolti dal fango. Il sindaco di Ischia: “E’ una tragedia”

Napoli, 26 Novembre – “Sono otto i morti accertati per la frana a Ischia”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini nel corso dell’inaugurazione della nuova metropolitana M4 di Milano. “Seguiamo da ore con angoscia quanto successo a Ischia, con il pensiero che va alle famiglie e ai soccorritori che operano con un tempo infame. Mettere in sicurezza l’Italia, da nord a sud, sarà quello su cui tutti dovremo lavorare giorno e notte“. Così il ministro ai Trasporti e Infrastrutture, Matteo Salvini, su Twitter. “Ci sono i soccorritori che lavorano in condizioni difficili – ha concluso – Se è curato e protetto questo è il Paese più bello del mondo”.

”Al momento non abbiamo morti accertati”. Lo ha detto il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, parlando alla stampa per fare il punto sulla situazione in corso a Casamicciola.

Attualmente nella zona di via Celario, a Casamicciola, si stima che siano almeno 30 le famiglie intrappolate nelle proprie case e che sono senza acqua e senza luce. Si tratta in totale di circa 100 persone che devono essere ancora raggiunte. La strada che porta alle loro abitazioni, via Santa Barbara, è attualmente impraticabile per il fango, i massi e i detriti che la ostruiscono e si sta provando a liberarla con diverse macchine movimento terra e idrovore.

“E’ una tragedia, il numero dei dispersi è ancora incerto a Casamicciola. A causa del maltempo sul territorio isolano di Ischia abbiamo anche altre situazioni di difficoltà localizzate, ma per fortuna in questo caso non di particolare gravità, come allagamenti e altre situazioni trattabili ed arginabili”, ha  detto il sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino.

Salgono a 13 le persone che risultano al momento disperse a Casamicciola, sull’isola di Ischia, dopo la frana di questa mattina provocata dal maltempo. Tra i dispersi una una famiglia composta da marito, moglie e un neonato e una 25enne che si trovavano in due abitazioni travolte dal fango lungo via Celario. Decine di auto e case travolte da una grande massa di acqua, fango e detriti.

“Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati”. Lo riferisce il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, in collegamento con gli altri sindaci della zona e la prefettura. Secondo quanto si apprende, oltre ai cinque dispersi accertati a Casamicciola, non si hanno al momento notizie di una famiglia composta da padre, madre e due bambini che abitano a monte di Piazza Maio, nella zona interessata in pieno dalla frana e non ancora raggiungibile da parte dei mezzi di soccorso.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.