Sports

Fiorentina-Napoli 0-2, decidono Insigne-Zielinski: azzurri ad un passo dalla Champions

loading...

Insigne (anche due legni) e Zielinski rispondono alla Juve e riportano gli azzurri davanti in classifica. Basterà battere il Verona domenica prossima per andare in Champions

Firenze, 16 Maggio – Un Napoli con grande qualità e in piena lotta per la Champions League, batte nettamente una Fiorentina vogliosa di ben figurare. Gli uomini di Gattuso vincono 2-0 e adesso sono più vicini alla qualificazione per la Champions, grazie al contro sorpasso sulla Juve.

Nel primo tempo, la migliore occasione del Napoli è giunta su un tiro da fermo, a riprova delle difficoltà che i giocatori di Gattuso hanno incontrato negli spazi stretti: ben presidiati da difensori e centrocampisti della Fiorentina.

Per questo in avvio di ripresa gli azzurri hanno alzato i ritmi e spinto con molta più decisione, impegnando di nuovo Terracciano con un sinistro di Politano (6′). Ma è stata un’ingenuità grave di Milinkovic a spezzare l’equilibrio: trattenuta vistosa su Rrahmani e rigore assegnato dopo il richiamo del Var da Abisso, che ha tuttavia risparmiato la seconda ammonizione e il cartellino rosso al difensore serbo. Sul dischetto si è presentato Insigne (11′) e il suo tiro è stato respinto dal bravo Terracciano proprio sui piedi dell’attaccante della Nazionale, che non ha avuto difficoltà al secondo tentativo a depositare il pallone in fondo alla rete.

Gli azzurri, nonostante una forte tensione in campo, mantengono  calma e lucidità necessarie per sferrare un altro colpo (22′): volata e lancio di Osimhen, stop e assist di Insigne e conclusione di Zielinski, diventata imparabile pure per la deviazione di Venuti. Di gestione il finale di partita per la squadra di Gattuso, che si è preoccupata di mantenere palla ed amministrare il doppio vantaggio fino al quarto minuto di recupero. La Champions adesso per Insigne e compagni è veramente più vicina.

Fiorentina-Napoli 0-2
Fiorentina (3-5-2): Terracciano, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Venuti, Bonaventura (32′ st Callejon), Pulgar, Castrovilli (21′ st Eysseric), Biraghi (21′ st Igor), Vlahovic, Ribéry (38′ st Kouamè). (69 Dragowski, 12 Ricco, Martinez Quarta, 15 Maxi Olivera, 27 Barreca, 20 Borja Valero, 28 Montiel, 91 Kokorin). All. Iachini
Napoli (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj, Fabian Ruiz, Bakayoko, Politano (31′ st Lozano), Zielinski (31′ st Mertens), Insigne, Osimhen (39′ st Petagna). (25 Ospina, 16 Contini, 6 Mario Rui, 4 Demme, 7 Elmas, 3 Zedadka, 38 Costanzo 56 D’Agostino, 61 Labriola). All. Gattuso
Arbitro: Abisso di Palermo
Reti: nel st 12′ Insigne, 22′ aut. Venuti
Note Angoli: 6-2 per il Napoli Recupero: 1′ e 4′ Espulso dalla panchina all’11’ st Dragowski per proteste. Ammoniti Rrahmani, Milenkovic, Ribéry, Castrovilli, Pezzella per gioco falloso, Caceres e Contini per proteste.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.