Magazine

European Tour 2019/2020, THE ARISTOCRATS: a Napoli unica tappa del Sud Italia

20 FEBBRAIO 2019 – TEATRO SALVO D’ACQUISTO, 20:30

Napoli, 7 Gennaio – The Aristocrats arrivano a Napoli nell’unica tappa prevista per il SUD ITALIA. Ancora una volta la DOMUS Form, in collaborazione con Francesco Egollino, Andrea Palazzo e l’Accademia Musicale Giuseppe Verdi di Volla (Na), ha il privilegio di ospitare musicisti di fama mondiale.

La band, composta dal chitarrista Guthrie Govan, dal batterista Marco Minnemann e dal bassista Bryan Beller, propone un genere di rock fusion che permette ai suoi componenti di mostrare le enormi capacità tecniche e l’illimitato bagaglio musicale di cui dispongono. Dopo il nuovo e ambizioso lavoro “You Know What…?“, è partito il meraviglioso tour che fa tappa a Napoli.

Durante la scrittura e la registrazione di questo album – spiega la band – ci siamo sentiti come ispirati l’uno dall’altro, come cantautori e musicisti, a fare cose che non avevamo mai fatto prima come band. Eppure, è totalmente, completamente un album The Aristocrats. Pensiamo possa essere – concludono – la cosa più bella che abbiamo mai fatto e non vediamo l’ora che tu l’ascolti!“.

20 febbraio 2020

Teatro Salvo D’Acquisto, via Raffaele Morghen n°58, Napoli

Ore 20:30

Info: 0817731243.

Vendite online: liveticket.it.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa