Politica

Ecoballe, Question Time di Zinzi (Lega):”450 milioni impegnati e rifiuti stoccati in balle non rimossi. La Campania soffre ancora”

loading...
Napoli, 9 Aprile – Quanto è costato finora il piano di smaltimento delle ecoballe? Il capogruppo Lega Salvini Campania, Gianpiero Zinzi, lo ha chiesto oggi, nel corso del Question Time, al vice presidente e assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola. 

“Fatti e numeri alla mano – spiega Zinzi – ci dicono che i rifiuti stoccati in balle sono ancora lì dove erano. Quello che non sapevamo era che fine avessero fatto i 450milioni di euro concessi dal Governo alla Regione Campania per la rimozione. Oggi la Giunta regionale ci dice che sono stati impegnati tutti e che per il governo regionale il tema ecoballe, dal punto di vista amministrativo, è finito.

Quindi che il termine temporale del 2019, annunciato da De Luca e dall’allora premier Renzi come data conclusiva per liberare la Campania dai rifiuti stoccati, in realtà era riferito esclusivamente all’espletamento delle funzioni amministrative. Insomma al danno la beffa: oltre alle ecoballe i campani devono sopportare anche le balle di De Luca. A questo punto torneremo a chiedere conto alla Giunta sulla reale tempistica per la rimozione delle ecoballe, perché per noi liberare la Campania dai rifiuti è davvero una priorità”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.