Comuni

Domicella, grande successo per la prima edizione della “Corsa dei Carruoccioli”

Domicella, 24 Settembre – Domenica scorsa a Domicella si è tenuta la prima edizione della “Corsa dei Carruoccioli” organizzata dalla Pro Loco di Domicella. Gli iscritti alla competizione sono stati 43, dai 16 anni in su, da regolamento è stato obbligatorio indossare il casco, inoltre i carruoccioli non potevano superare i 20 Kg ed dovevano essere tutti forniti di impianto frenante. Tutto ha funzionato egregiamente grazie alla presenza e al lavoro di cinquanta volontari della Pro Loco, dall’Agente della Polizia Municipale, dalle Forze dell’Ordine e dalla rappresentante della Protezione Civile.

Presenti tanti gruppi provenienti anche dai comuni limitrofi ed anche partecipanti singoli: Team Pro Loco, Team Pirata, Team Ghiaccio, Team Freddo, Team freccia Del Sud e, il più numeroso proveniente da Carbonara di Nola, il Team Aufiero (Il Presidente Carmine Aufiero, Fiorello Monteleone, Mario Guarino, Graziano Antonio, Vincenzo Viola, Michele Sepe, Umberto Lauri, Biagio Peluso, Gianluca Varchetta, Massimiliano Buonagura, Mario Aufiero, Antonio Mascia, Raffaele Menna, Giovanna Ambrosino, Ilaria Cammarano, Mariagiovanna Carrella, Antonella Simonetti).

Hanno partecipato anche dei Campioni esperti di questi tipi di gare: Giuseppe Sorrentino, Giuseppe Buonagura,  Antonio Corbisiero di Vico di Palma Campania, e Fiorello Monteleone vincitore come Primo Classificato Junior nel 2012 e 2013 durante le gare tenutesi a Vico di Palma Campania. Corbisiero Antonio si era aggiudicato la maggioranza delle tappe anche delle gare tenutesi a Lauro, Taurano, Vico di Palma Campania, Cusano Mutri e ci ha confidato: È una cosa bella, perché nonostante l’età quando ti siedi lì sopra e competi con i carruoccioli, torni bambino e ti diverti. Tutti i mezzi sono stati costruiti assemblando diversi materiali usando pezzi di vecchi pneumatici, parti di motore di auto, pesi, assi di legno, anche sedute provenienti da sedie di paglia, con decorazioni davvero particolari (la riproduzione dell’Aquila dei legionari Romani), tutto in modo artigianale.”

Il carruocciolo più antico, con seduta di protezione, era stato costruito per un bambino di otto mesi che in questa gara era anche il più giovane a gareggiare, ora un ragazzo di 16 anni, Settembre Gennaro, di Carbonara di Nola.

Le gare sono cominciate nel primo pomeriggio dopo un’accurata prova per testare la discesa bagnata a causa di una leggera pioggia, tutto il percorso è stato messo in sicurezza, ed i concorrenti hanno iniziato le gare, all’inizio con degli strattoni per dare velocità e poi tutto in discesa.

I carruoccioli non sono muniti di propulsione meccanica, e come in passato sono dotati di robuste assi di legno, quattro ruote che si ricavano da cuscinetti a sfera, la tavola principale è il corpo del mezzo, l’asse anteriore è sterzante grazie ad una corda usata come redini, i freni sono pezzi di copertone su cui poggiano i piedi, si muovono sfruttando la pendenza delle strade. La maestria dei piloti consiste nel gestire i problemi della velocità, quindi bisogna applicare anche una certa tecnica, che i veri appassionati hanno messo appunto.

Dopo circa una decina di gare la finale ha incoronato campioni: al Primo Posto con il n°20 Corbisiero Antonio, al Secondo, con il n°23 Mafaldo Cassese Team Freddo di Domicella e  al Terzo, con il n° 43, Graziano Antonio del Team Aufiero di Carbonara di Nola. Altri premi individuali sono stati assegnati al: Pilota più anziano, con il n° 13 Carbone Antonio; Creatività e Bellezza, con il n° 30 Ferrante Agostino; Carruocciolo più Elaborato con il n° 8 Manzi Biagio, premiati dal Sindaco di Domicella  Antonio Corbisiero.

 

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa