Attualita'

Csm, Luca Palamara radiato dalla Magistratura

loading...

Roma, 9 Ottobre – Dopo due ore e mezza di camera di consiglio il verdetto: Luca Palamara è fuori dalla Magistratura. La sezione disciplinare del Consiglio Superiore della Magistratura (Csm) lo ha condannato alla sanzione massima prevista, accogliendo la richiesta della procura generale della Cassazione.

Palamara è il primo ex consigliere del Csm ed ex presidente dell’associazione magistrati a essere rimosso dall’ordine giudiziario.  “Massimo rispetto per la decisione dei giudici”. È una sentenza politica? “Assolutamente no”, ha commentato Stefano Giaime Guizzi, difensore di Luca Palamara, che ha lasciato il Csm subito dopo la sentenza di radiazione del suo assistito nel procedimento disciplinare in Csm.

Al centro della decisione c’è la riunione che si svolse all’hotel Champagne di Roma il 9 maggio dello scorso anno, nel corso della quale, con i deputati Luca Lotti e Cosimo Ferri e cinque ex togati del Csm, si discusse di nomine compresa quella del procuratore di Roma. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.