Attualita'

Covid-19, docenti PSG-SAUES: “Vaccinare insegnanti prima del rientro a scuola”

loading...

Napoli, 23 Gennaio – “Il rientro a scuola è auspicabile, ma i tempi non appaiono affatto maturi: l’assenza di certezze sulla sicurezza del trasporto pubblico, l’impossibilità di attivare i dovuti e rigorosi controlli anti-assembramento all’ingresso e all’uscita dalle scuole ed altro, dovrebbero consigliare un’ulteriore, seppur doloroso rinvio”.

Così, in una nota, i docenti dell’Area Psico-socio-giuridica del Saues, area rappresentativa di diversi profili professionali aderenti al sindacato dei medici di emergenza, (docenti, magistrati, avvocati, giornalisti, ingegneri, operatori sanitari, ecc.), che si prefigge la valorizzazione dei servizi sociali.

Per l’area Psico-socio-giuridica del Saues, “se davvero si vuole scongiurare una possibile impennata dei contagi, è necessario vaccinare prioritariamente tutti i docenti che, come è noto, sono particolarmente esposti alle conseguenze più pericolose della malattia”.

“Dare priorità alla salute di chi è maggiormente esposto, in questo momento, deve essere l’imperativo categorico e indifferibile. Tanto più che la didattica a distanza, quando ben organizzata, dà comunque buoni risultati”. Conclude la nota dell’area Psico-socio- giuridica del Saues.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.