Politica

Covid-19, A. Cesaro (FI):”Governo dimentica attività ricreativa”

loading...

Napoli, 5 Maggio – “Turismo in ginocchio, il governo dimentica hotel, agriturismi e bed and breakfast”. Lo denuncia il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro. “Mentre all’estero un po’ tutti i Paesi sono al lavoro per garantire la stagione turistica in sicurezza, in Italia il settore, tra attività dirette e indirette, perde oltre 100 miliardi di euro di fatturato senza che governo Conte batta un colpo”, sottolinea l’esponente di Forza Italia per il quale “è a dir poco deprimente dover constatare che mentre alberghi, agriturismi e bed and breakfast lanciano un disperato grido di allarme per l’inaccessibilità burocratica al credito garantito dallo Stato, in Italia stiamo ancora a discutere se mettere pannelli di plexiglas divisori sulle spiagge o prevedere l’obbligo di braccialetti elettronici per gestire il numero chiuso sulle spiagge”.

“Anche il silenzio sulla legittima richiesta di rinegoziazione dei premi assicurativi da pagare per rischi oggi inesistenti  – sottolinea l’esponente di Forza Italia -, è grave e dà un’idea abbastanza precisa della debolezza e del disinteresse del governo”.

“In un paese normale – conclude Cesaro – l’emergenza sanitaria potrebbe costituire anche l’occasione per ripensare in prospettiva il nostro turismo, ma è chiaro che al governo poco importa visto che di prospettiva ne ha ancora davvero poca”, conclude Cesaro.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.