Politica

Coronavirus, Paolo Russo (FI) “Tra multe e denunce, in Campania non si capisce quali provvedimenti valgano”

loading...

Napoli, 26 Marzo – “In Campania per   i trasgressori delle misure di distanziamento sociale  si applica il codice penale  e si prevede l’arresto fino a tre mesi o  l’ammenda fino a duecentosei euro. In Italia le stesse violazioni vengono perseguite  con la   sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3.000. In questa confusione di decreti ed ordinanze é giusto chiedersi chi comanda”: lo afferma il deputato Paolo Russo, responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia. 

“Un interrogativo che nelle ultime ore – aggiunge Russo – si staranno ponendo le forze dell’ordine, già alle prese con i serrati controlli per prevenire la diffusione dell’epidemia da coronavirus. Non discuto del merito delle decisioni assunte, ma sulla confusione che continua ad essere generata da quello che è diventato ormai un vero e proprio gioco al rialzo nel quale De luca ovviamente tiene banco”.

“Per evitare che tra poco dovremo occuparci dell’epidemia dei ricorsi presenterò un’interrogazione parlamentare per fare chiarezza sull’ennesima campagna di marketing condotta a colpi di ordinanze”, conclude Russo.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.