Comuni

Controlli a tappeto tra le industrie tessili tra Napoli e Caserta per lo smaltimento dei rifiuti: denunce, sequestri e sospensioni delle attività

loading...

Napoli, 18 Maggio – Continuano i controlli in Terra dei Fuochi circa lo smaltimento dei rifiuti. Circa 60 carabinieri del Noe hanno sottoposto a verifica numerosi opifici industriali nella Provincia di Napoli e Caserta. I controlli hanno portato alla denuncia di 29 persone, titolari di altrettante ditte, ritenuti responsabili di smaltimento illecito di rifiuti e scarico illecito di acque reflue industriali in corpo idrico superficiale. Sono stati sottoposti a sequestro diversi impianti e macchinari utilizzati per l’esercizio delle illecite attività di concia e lavorazione del pellame e dei tessuti. Inoltre per 5 opifici della provincia di Napoli è stata disposta la sospensione dell’attività dopo che si è verificato l’abusivo stoccaggio di ingenti quantitativi di scarti di lavorazione.

“La lotta allo smaltimento illecito dei rifiuti e a i criminali ambientali deve proseguire senza sosta ed in maniera inflessibile, chi non rispetta le normative e crea pericoli ambientali va punito in maniera esemplare, anche con la chiusura dell’attività se è necessario. Bisogna intensificare i controlli, ogni attività produttiva va esaminata in maniera scrupolosa. E’ finito il tempo delle connessione, del permissivismo ed l’abusivismo, tutelare l’ambiente, la salute e la nostra terra deve essere l’obiettivo primario.”– ha dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.