Cultura

Conferenza Internazionale sulle minacce alla libertà di pensiero, coscienza e religione

Napoli, 16 Dicembre – “Superare le Minaccie alla Libertà di Pensiero, Coscienza e Religione” è il tema della Seconda Conferenza della Speranza che si terrà sabato 17 dicembre 2022 all’1.30 ora italiana. Organizzata da Universal Peace Federation (UPF); dall’Associazione Internazionale dei Parlamentari per la Pace (IAPP) e da The Washington Times Foundation, l’incontro sarà trasmesso in diretta streaming.

Interverranno: Mike Pompeo, Segretario di Stato USA (2018-2021); Goodluck Jonathan, Presidente della Nigeria (2010-2015); Nevers Mumba, Vicepresidente dello Zambia (2003-2004); Sam Brownback, Ambasciatore dell’International Religious Freedom, Dipartimento di Stato USA (2018-2021); Michael Pillsbury, Direttore del Center on Chinese Strategy, Hudson Institute, USA; Newt Gingrich, Speaker della Camera dei Rappresentanti USA (1995-1999); Suzan Johnson Cook, Ambasciatrice dell’International Religious Freedom, Diparimento di Stato USA (2011-2013); Dan Burton, Membro della Camera dei Rappresentanti USA (1983-2013); Humphrey Hawksley, Giornalista e Scrittore, già Corrispondente Estero della BBC; Massimo Introvigne, Direttore del CESNUR; Daniel Herman, Ministro della Cultura, Repubblica Ceca (2014-2017); Don Meares, Vescovo, Evangel Cathedral, Maryland, USA; Doug Bandow, Senior Fellow, Cato Institute, Usa.

Per Thomas Walsh, Presidente di UPF, “un problema che in questo periodo è motivo di particolari preoccupazioni è l’aumento delle minacce ai diritti umani fondamentali. Ciò avviene in parte a causa dei governi autoritari che, nonostante i vari accordi internazionali come la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, ignorano i diritti dei loro cittadini”.

Di estrema apprensione, ha proseguito, sono le violazioni dei diritti alla libertà di religione, di pensiero e di coscienza. “Per molti aspetti, la libertà di religione è uno dei diritti umani più basilari e funge da indicatore del rispetto di un Paese per la dignità e i diritti umani. Purtroppo, la libertà di religione è troppo spesso violata”.

Il Dottor Walsh ha quindi rivolto un accorato appello a unirsi per sostenere i diritti umani e la libertà religiosa, in modo che le persone di tutte le tradizioni – ebrei, buddisti, cristiani, indù, musulmani, sikh, possano vivere in armonia, su una base di rispetto reciproco.

“Molti credenti di tutte le religioni – ha rimarcato – stanno subendo pregiudizi e persecuzioni”. Ha terminato annunciando che nel corso dell’incontro sarà presentata una dichiarazione formale sulla libertà di religione, di cui ha anticipato un’esortazione: “Facciamo appello a tutte le persone in tutto il mondo affinché si oppongano con fermezza a tutte le forme d’intolleranza religiosa, pregiudizio, calunnia e odio”.

Questa Seconda Conferenza della Speranza fa seguito a un’analoga manifestazione organizzata dal Think Tank 2022 di UPF, in collaborazione con The Washington Times Foundation, svoltasi il 12 novembre 2022. Le Conferenze della Speranza trascendono i confini politici, religiosi, razziali e ideologici e si propongono di contribuire alla costruzione di un mondo più pacifico fondato sugli ideali fondamentali d’interdipendenza, prosperità reciproca e valori universali.

UPF, co-sponsor dell’evento, è una ONG con Stato Generale Consultivo al Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). In Italia, tra le varie iniziative, pubblica la rivista periodica “Voci di Pace”, un autorevole punto di riferimento culturale per il dibattito interreligioso, sui diritti umani e la pace.

Per partecipare all’incontro: https://conferenceofhope.info/ 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.