Comuni

Cesa, Istituto “Mille Colori”: emozioni per l’evento “Benvenuti a Betlemme”

Cesa, 28 Dicembre –  Scuola e tradizione si sposano con l’evento “Benvenuti a Betlemme”. La manifestazione, svoltasi lunedì 23 dicembre per le strade del paese di Cesa, dalle ore 16 alle ore 18, è stata organizzata dall’istituto “Mille Colori”, guidata dalla dirigente, Maria Cammisa e patrocinata dal Comune di Cesa, capeggiato dal Sindaco Enzo Guida.

La giornata ha visto la collaborazione dell’equipe pedagogica e di tutto il corpo docenti dell’istituto. Protagonisti sono stati gli alunni dell’istituto e in modo particolare anche alcuni bambini speciali, che si sono perfettamente integrati coi loro amici. Tra questi il piccolo Umberto Tessitore che ha accompagnato l’intera carovana per tutto il tragitto, reggendo la luminosissima Stella Cometa. I piccoli hanno dato vita ad un presepe vivente e itinerante, molto suggestivo ed emozionante. Per rendere ancora più suggestiva l’atmosfera, l’evento ha preso inizio presso la sede dell’Istituto “Mille Colori”, da dove la carovana, composta dai piccoli attori con vestiti d’epoca e con Maria in groppa a un asinello e i Re Magi su dei cavalli, hanno percorso alcune strade del paese fino a raggiungere Piazza De Michele, allestita con una scenografia molto commovente. Qui si è svolta l’intera manifestazione, che ha commosso tutti gli spettatori presenti.

“La scelta del presepe vivente – afferma la dirigente Cammisa –  trova radici nel bisogno di riportare i bambini ed anche gli adulti verso lo spirito natalizio giusto, quello che ci ricorda l’essenza più pura del Natale, la nascita del Signore. È importante farlo, soprattutto in un periodo in cui alle festività natalizie si associa spesso e male, solo il consumismo più sfrenato. Si è cercato quindi di riportare gli spettatori indietro nel tempo, attraverso gli usi e i costumi del passato”.

Un momento importante e di riflessione non solo per i piccoli alunni, ma anche per l’intera comunità, che ha potuto partecipare e osservare l’intera manifestazione. “Posso ritenermi soddisfatta dell’evento – continua Cammisa – dell’impatto che esso ha avuto anche al di fuori del contesto scolastico. Gli alunni si sono divertiti e il clima che si è creato è stato congeniale all’atmosfera natalizia che ci eravamo prefissati di raggiungere. Ci attende un anno pieno di iniziative e di novità”.

“Si ringrazia il Comune di Cesa – conclude la dirigente – per la gentile concessione delle autorizzazioni per lo svolgimento della manifestazione e anche l’assessorato agli eventi per l’inserimento nel cartellone natalizio 2019. Ringraziamo gli osservatori ambientali nella persona del responsabile Lello Borzacchiello, i due volontari Pasquale Mottola e Lorenzo Di Giorgio, gli ausiliari del traffico Domenico Bortone ed Antonietta Bencivenga che hanno vigilato sulla sicurezza dei bambini e anche il signor Antonio Bortone per aver messo a disposizione i suoi cavalli e l’asino”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa