Comuni

Cervino, l’azienda dolciaria Dolcidea di Avellino dona torroncini al comune

Cervino, 28 Maggio – L’impegno della consigliera Gina Obetto ha trovato la disponibilità del proprietario della Dolcidea srl che ha espresso i valori della solidarietà attraverso la donazione dei tipici dolci avellinesi con la speranza di essere vicino con un po’ di dolcezza a chi in questo momento ha più bisogno, ovvero le fasce più deboli quelle che più hanno risentito dell’emergenza da coronavirus.

Della distribuzione si occuperanno la consigliera Gina Obetto e l’assessore alle Politiche Sociali, Pasqualina Vigliotti. Il grande abbraccio solidale continua per gli abitanti i di Cervino, comune che, vogliamo ricordare, non ha registrato nessun caso di positività al Covid19.  Ai ringraziamenti delle promotrici dell’iniziativa si aggiunge la riconoscenza dell’intera amministrazione comunale e del  sindaco Gennaro Piscitelli: “Il gesto di Dolcidea srl, alla quale rivolgo un grazie dal profondo del cuore,  è stato uno dei tanti atti d’amore nei confronti di Cervino. Si è innescata fin dall’inizio della crisi una gara di bontà e solidarietà anche all’interno del nostro comune, grazie alle attività dei volontari che è l’esempio di cosa voglia dire essere una comunità unita, dove ognuno partecipa in base alle proprie capacità”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa