Cultura

Cefalù, Archeologia: si celebra il centenario del grande studioso Sabatino Moscati

Cefalù, 23 Novembre – Le ricerche sulle civiltà puniche nel Mediterraneo portano la sua firma, così come altre preziose ricerche archeologiche legate alle civiltà orientali.

Per ricordare la preziosa figura di Sabatino Moscati e del suo ruolo primario nella storia dell’archeologia italiana, a cento anni dalla nascita, è stata organizzata una giornata di studi nella città normanna di Cefalù.

La commemorazione, in programma il 24 novembre alle ore 18 è stata organizzata dal Comune e dall’Archeoclub di Cefalù. Tra gli ospiti, personalità di rilievo dell’archeologia italiana e le figlie che porteranno una testimonianza del lavoro svolto dal padre.

Sabatino Moscati, fra le altre cose, ha avuto un grande legame con la Sicilia. È stato il motore della realizzazione del museo di Mozia e di alcuni degli scavi dell’isola.

Nella sua carriera, anche la conduzione di un programma di divulgazione storico-archeologica in onda per la Rai per L’almanacco del giorno dopo “Le pietre parlano”.

“La storia ci ricorda da dove veniamo e ci aiuta a comprendere meglio come affrontare il futuro – spiega il sindaco di Cefalù Daniele Tumminellosiamo felici che la nostra città sia punto di riferimento per eventi culturali in linea con quella stessa storia che segna il successo turistico del borgo”

“Per Archeoclub d’Italia e per la sede locale di Cefalù – dichiara la vice presidente nazionale di Archeoclub Flora Rizzoricordare il grande archeologo italiano di fama internazionale Sabatino Moscati, nel 100° anniversario della sua nascita, è particolarmente importante. Le sue ricerche, i suoi studi, il suo costante impegno nella divulgazione sono attività che vanno ricordate, così come è altrettanto importante conoscere gli sviluppi e gli esiti delle ricerche e degli studi archeologici portati avanti, dopo la sua morte, dalle Università e dalle Soprintendenze.

Ci piace ricordare in questa circostanza che lo scorso anno è stato intitolato al prof. Sabatino Moscati il “premio internazionale per l’archeologia dell’Archeoclub d’Italia”, assegnato a Roma, nella sua prima edizione al prof. Massimo Cultraro, che sarà presente a Cefalù in questa occasione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.

Lascia un commento