Comuni

Catania, triangolare per ricordare Domenico e Salvatore Crisafulli, in campo al “Nuova A.R. Barriera”

Catania, 4 Marzo –  Un triangolare per ricordare chi non c’è più. L’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus (A.I.F.V.S.), a stretto contatto con “Sicilia Risvegli Onlus”, organizza, in occasione del secondo anniversario dalla morte di Domenico Crisafulli, il triangolare di calcio in memoria di Salvatore e Mimmo Crisafulli e di tutte le vittime della strada.

All’evento sportivo, che si terrà domenica 10 marzo alle ore 17:00 presso il campo “Nuova A.R. Barriera” di Catania, parteciperanno la Rappresentativa CSD Citta’ di Catania, rappresentativa “Amici di Mimmo” e la locale rappresentativa AIFVS Onlus – Catania.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare le nuove generazioni, sul tema della sicurezza stradale. L’intendo è rafforzare la cultura della sicurezza stradale per coinvolgere i ragazzi attraverso lo sport e, in particolare, il calcio. La sicurezza al primo posto per sviluppare in ogni giovane guidatore l’attenzione sui pericoli sulle strade, stimolando la coscienza e rispetto delle regole del Codice della Strada.

“E’ un grande onore per noi essere al fianco della famiglia Crisafulli nell’organizzazione del memorial dedicato a Mimmo e Salvatore – afferma il presidente dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus, Alberto Pallotti -. Siamo orgogliosi che Pietro Crisafulli abbia intrapreso il difficile compito di diventare responsabile della nostra associazione per la sede di Catania, perché aiutare le altre persone è sempre un merito incredibile e noi come A.I.F.V.S. abbiamo ampiamente dimostrato di essere presenti sui territori, aiutando chi vive un grande dolore. Solo una vittima può capire un’altra vittime – conclude il veronese – e in quest’occasione Pietro si pone come un riferimento importante in Sicilia capace di fronteggiare le debolezze della giustizia, dei comuni, delle strade, della circolazione e degli utenti della strada”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa