Comuni

Castellammare di Stabia, Carabiniere aggredito mentre sedava una lite

Castellammare di Stabia, 1 Agosto – “Un carabiniere fuori servizio è intervenuto a Castellammare per sedare una rissa ed è stato brutalmente aggredito. Gli energumeni lo hanno preso a calci e pugni, colpendolo anche con caschi e con le sedie, e lo hanno mandato all’ospedale, riducendolo in gravi condizioni. Ormai, è chiaro, che c’è una parte della popolazione completamente assuefatta ad una mentalità delinquenziale spaventosa, escono di casa per far danni, e ne sono ben contenti. Un dramma sociale a cui va posto un freno. Solidarietà alla vittima, sperando che possa presto guarire e tornare alla sua vita di tutti i giorni, e piena vicinanza all’Arma”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde.

“Piena Solidarietà al carabiniere ospite della città di Stabia che ieri sera è stato pestato a sangue in piena movida.Vergogna e indignazione verso coloro che sono gli addetti all’ordine e alla disciplina di una città ostaggio di comportamenti beceri e delinquenziali. Ci aspettiamo – ha sottolineato Marilena Schiano Lo Moriello, commissario dei Verdi-Europa Verde a Castellammare – pene severe per i colpevoli. Sindaco Gaetano Cimmino, la candidatura a città della cultura prevede anche questi requisiti? Se si allora la sua Città scalerà il vertice della classifica”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa