Comuni

Casoria, aumentano i furti d’auto: micro-criminalità in crescita costante nel territorio campano

loading...

Casoria, 8 Febbraio – A Casoria nell’ultimo periodo si è registrato un aumento di furti d’auto come segnalato anche da diversi cittadini al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Consigliere, in via Enrico Caruso a Casoria, nel parcheggio della Cooperativa Oleandro, ecco come i proprietari di due Panda hanno trovato le loro auto.”.

“In zona Arpino a Casoria la situazione sta degenerando, da giorni si registrano furti di auto, di ruote sotto le auto e danni alle vetture in strada.

La situazione sta raggiungendo numeri preoccupanti, i danneggiamenti avvengono di notte, orario in cui solo le forze dell’ordine sono in servizio.

Ho chiesto al Sindaco di avviare immediatamente un tavolo congiunto con prefettura e forze dell’ordine, serve la presenza dello stato per ridare sicurezza e tranquillità ai residenti.”. e parole di Salvatore Iavarone, consigliere comunale di Casoria e coordinatore di Europa Verde per l’area Nord di Napoli.

“Su tutto il territorio sono aumento, furti, rapine e atti di micro-criminalità, è una situazione fomentata anche dall’emergenza covid e dalla crisi economica da essa generata. La cittadinanza va protetta, per questo da tempo stiamo chiedendo un piano d’emergenza per la sicurezza ed il controllo capillare del territorio.”– ha concluso il Consigliere Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.