Comuni

Caserta, UGL Chimici: “”Le quote rosa vanno tutelate così come rivalutato il lavoro femminile”

Caserta, 26 Ottobre – A parlare due donne lavoratrici protagoniste nel sindacato: Maria Di Palma, Dirigente provinciale UGL chimici Caserta e forte lavoratrice nel settore gomma plastica afferma: “La crisi in atto ha evidenziato l’importanza per la società di poter contare su organizzazioni e lavori come sanitari, chimici, farmaceutici, tessili, gomma plastica ed altre efficienze. Organizzazioni e settori  fatti di strutture sviluppate, ma soprattutto di personale specializzato e formato. A livello nazionale le donne ricoprono il 30% dei posti di lavoro nei vari settori. La presenza femminile sta diventando vitale in determinati settori tramite l’applicazione continua della formazione e della loro forza di volontà e coerenza. Tuttavia le donne ancora oggi non riescono o meglio c’è ancora un certo divario è discriminazione sui posti di lavoro.
Da 20 anni  – prosegue – tutti i settori industriali su Caserta sono sotto pressione e le condizioni di lavoro peggiorano a causa della forte crisi cronica sul territorio.
I settori chimici, farmaceutici, tessili, elettrici sono e vengono regolati da spietate leggi di mercato: costi, risparmi, etc. Per questo gli orari di lavori sono cambiati come i vari CCNL, tutto ciò ha inciso sul carico di lavoro dei lavoratori soprattutto nel mondo femminile. le condizioni di lavoro cambiano, diventano critiche e nelle aziende spesso mancano le risorse per prendersi cura in modo ottimale dei propri lavoratori. Questo fa sì che il personale  sia colpito da un tasso particolarmente alto di burn out.
Ne risente negativamente anche l’attrattiva delle formazioni e professioni. Vi è inoltre un forte abbandono della professione soprattutto da parte delle donne dopo una decina di anni, per cui il 35% delle donne lascia la professione in corso di carriera. La vita professionale delle donne è mediamente di 15 anni. Incidono su queste scelte – conclude la dirigente –  la burocratizzazione e le pressioni dall’alto, l’eccessivo carico e stress nel lavoro, le condizioni salariali meno attrattive di altri settori e la difficoltà di conciliare lavoro a turni e famiglia”.

Sulla stessa linea d’onda Fabiana De Marco componente segreteria provinciale UGL chimici Caserta e responsabile zonale di Sessa Aurunca (CE):
“Secondo un rapporto del Ministero del lavoro entro il 2030 saranno necessari ulteriori posti di lavoro nei settori citati sopra. È quindi fondamentale che le condizioni di lavoro nei vari settori migliorino per dare le giuste opportunità anche alle donne !!!! Non possiamo più permetterci che le quote Rosa nei vari settori lascino la professione a causa di mancanze strutturali nel sistema e perché le istituzioni locali e nazionali non danno le giuste direttive”.

Concludono insieme le due lavoratrice e sindacaliste: “Ci teniamo a sottolineare l’importanza che la UGL chimici Caserta da alle Donne ringraziamo il segretario provinciale Antonio Maturo il quale ribadisce e sottolinea sempre che è fondamentale per la nostra società il ruolo che rivestono le Donne e che non bastano i ringraziamenti ma ci vogliono fatti concreti.

Come sindacato chiederemo ed esigiamo maggiore appoggio dalle istituzioni locali e nazionali con finanziamenti pubblici delle strutture e formazioni necessarie al loro buon funzionamento, chiederemo nel settore industriale miglioramenti nei vari CCNL dei settori per permettere soprattutto alle donne di rimanere a lungo nella professione scelta. Dobbiamo smettere di sprecare importante capitale umano ed esperienza!”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.