Comuni

Carbonara di Nola, “Il silenzio della rinascita”: Personale di Pittura di Fausta Sangiovanni [Video]

 

Carbonara di Nola, 17 Febbraio – Il 16 e 17 febbraio, a Carbonara di Nola, presso la Chiesa dell’Annunciazione di Maria Vergine, l’esposizione delle opere dell’artista Fausta Sangiovanni dal titolo “Il silenzio della rinascita”. Dall’ultima personale di quattro anni fa, tutta l’emozione e il senso delle belle novità, che hanno fatto rinascere nella pittura la pittrice Carbonarese. La celebrazione delle sue creazioni, con la quotazione, che corrispondono per lei ad un diploma meritatissimo che in precedenza non aveva conseguito: “L’arte non ha tempo” presenta il silenzio in quanto l’opera non parla, ma stando zitta trasmette emozioni, e la sua rinascita come artista.

L’esposizione in due sezioni di dieci quadri, una sequenza antecedente al 2015, per dare una immagine della prima personale, ed una seconda riferita alla più recente lavorazione, che annovera: “l’Abbraccio”, “Pace”, ”Domani è un altro giorno”, “Natura morta” e “Il Peccato” (ultimato da poco).  La pittrice molto emozionata ci dice: “Il quadro che più esprime la rinascita, e finalmente un po’ di pace, la quiete, è appunto (Pace)”, questa personale è molto significativa per me, perché mi permettere di condividere con tutti le emozioni che trasmettono queste opere, il silenzio trasmette senza fare rumore, e vorrei dedicare il titolo di questa mostra, al Dottor Michele Paradiso, in quanto persona di poche parole ,che io stimo molto, che come un’opera che non parla ma fa molto rumore”.

Tra gli ospiti presenti alla presentazione, il Professore Gerardo Pasquale Santella, che magistralmente e con grande carisma ha dato interpretazione della tela “L’Abbraccio”, dimostrando grande sensibilità verso i lavori di Fausta. Altro ospite l’Artista Fabio Niola che nel suo intervento ha detto: “Mi sono accorto che in Fausta si nasconde il demone terribile di chi ama la pittura, che condiziona le azioni, i pensieri e la vita stessa. Lei ha un’ardua missione che la vede impegnata come madre, moglie, lavoratrice e artista, e come tale riesce a coniugare bene tutte le attività, il suo percorso ha come elemento principale  non il fotografare la realtà, ma servirsi di essa per esprimere il suo animo, i suoi affetti. Emerge il suo dramma interiore, nei toni cupi, leggendo da essi il messaggio, come tramite tra il suo e il nostro animo, un sussurro della natura.”

In fine chi ha fortemente voluto questa esposizione proprio nel cuore del suo paese, il Sindaco di Carbonara di Nola il Dott. Paradiso che ci ha concesso una sua dichiarazione: “Per noi è un grande piacere avere quì questa artista eccezionale, nostra concittadina con una forte passione per la pittura, già alla seconda mostra nel nostro paese, e orgogliosi di ospitarla ancora. Mi sono emozionato, e mi sento sempre vicino a chi fa cultura, e specialmente nei confronti delle donne che danno un segno tangibile della vita sociale, politica e culturale della nostra città.”

L’atmosfera di grande fascino dell’antica Chiesetta nel centro storico, le luci soffuse e la presenza di due grandi percorsi della pittrice, con articoli e aggiornamenti, nel corso del tempo, rendono suggestivo tutto l’ambiente. 

La mostra resterà visitabile fino alle 22.00 di domenica 17 febbraio.

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione[email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.