Comuni

Carbonara di Nola, Covid-19. Nove nuovi positivi in due giorni: il sindaco convoca il Gruppo di Protezione Civile

loading...

Carbonara di Nola, 20 Ottobre – Oggi il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile di Carbonara Di Nola ha comunicato che ci sono 21  contagiati, di cui 18 ancora positivi e 3 guariti.

In meno di 48 ore si sono incrementati di 9 unità i casi positivi: 1 collaboratore scolastico con il coniuge,  2 collaboratori scolastici non collegati fra loro, 1 persona che risulta essere un contatto di altri quattro positivi, il contagio si è verificato nell’ambito sportivo,  1 contagio da rilevarsi nell’ambito familiare di un contagiato, 1 persona già in isolamento in questo paese ma residente in altro comune e 1 alunno dell’Istituto Comprensivo Antonio De Curtis, che era in quarantena perché contatto dell’insegnante del plesso risultata positiva, 1 persona già contatto di un positivo ed in isolamento e 1 persona anziana. Le condizioni di salute, in maggioranza asintomatici o paucisintomatici (con sintomi lievi), per il momento non destano preoccupazioni, 1 positivo resta ancora ricoverato presso l’ospedale Moscati di Avellino, per sintomatologie pregresse.

Restano chiuse le scuole di ogni ordine e grado fino al 30 ottobre come da ordinanza regionale attualmente in vigore, l’unità di crisi regionale si riunirà domani per adottare altre misure riguardanti il mondo della scuola e si attueranno provvedimenti di chiusura di attività e viabilità alle 23 già da questo fine settimana.

L’Amministrazione comunale dichiara in un post pubblico “Il costante aumento del numero di positivi al Covid-19, induce tutti noi a un maggior rispetto delle regole per il contrasto e il contenimento della diffusione di questa malattia. Regole semplici ma efficaci quali, indossare sempre le mascherine, assicurare una distanza fisica di almeno un metro dagli altri, lavarsi spesso le mani, evitare i luoghi affollati e gli ambienti chiusi con scarsa ventilazione, evitare abbracci e strette di mano, starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie, evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, non toccarsi occhi e mani, evitare assembramenti di qualsiasi genere e rimanere rispettosi di se e degli altri.”

Il Sindaco Antonio Iannicelli impegnato non solo come primo cittadino ma soprattutto come medico alla nostra domanda, ci saranno provvedimenti per arginare l’aumento dei contagi? ha risposto: “Stiamo monitorando i contagi, ma non ci sono focolai, per attuare dei provvedimenti convocheremo il gruppo di Protezione Civile Comunale, le ordinanze di chiusura emanate per le attività e la movida non ci toccano molto, in questo momento però siamo ancora in attesa del risultato di molti altri tamponi che potrebbero ulteriormente aumentare il numero dei positivi.” 

Il Primo cittadino ha altresì aggiunto: “ Lunedì 26 ottobre riaprirà la scuola dell’Infanzia, dopo l’ordinanza di quarantena, e la primaria e secondaria riprenderanno dopo il 30 come da decreto Regionale, riguardo all’alunno positivo l’ordinanza di quarantena fiduciaria dall’arrivo del risultato del tampone è stata estesa anche al nucleo familiare, seguendo il protocollo dell’ASL.”

È stato riconfermato a partire da oggi, per i risultati positivi ottenuti in precedenza, con nomina sindacale e nel rispetto dell’ordinamento approvato, il Geometra Umberto Prevete come Coordinatore del gruppo di Protezione Civile Comunale. Domani sera si terrà alle ore 20.00, il primo incontro con tutti gli iscritti, presso la Sala Parrocchiale nel rispetto delle regole anti covid, il numero dei partecipanti al gruppo è stato approvato, ma resta aperta l’adesione, nell’ambito della riunione verranno costituiti gli organi del gruppo.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.