Politica

Campania, Vaccino ai maturandi. Iovino (IV):”Una proposta sostenuta insieme al mio gruppo per gli studenti campani”

Napoli, 28 Maggio –  In Campania la proposta per vaccinare i maturandi  avanzata da Italia Viva diventa realtà. “Vaccini ai maturandi, ora ci siamo! Con grande orgoglio possiamo annunciare che il Presidente della Regione Campania De Luca ha accolto la nostra proposta: vaccinare tutti gli studenti che dovranno affrontare l’esame di maturità 2021, affinché la scuola diventi un luogo sicuro per tutti loro e gli permetta di vivere in presenza una delle tappe fondamentali del loro percorso educativo”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale di Italia Vita Francesco Iovino.

“Per i maggiorenni – puntualizza il consigliere regionale –  verrà utilizzata la monodose Johnson & Johnson, mentre i minori di 18 anni verranno vaccinati con Pfizer. Fin dall’inizio ci siamo battuti per dare priorità alla ripresa della scuola in sicurezza, per essere sempre al fianco dei ragazzi che rappresentano il nostro futuro e permettergli di avere tutti gli strumenti a disposizione per costruirsi un avvenire brillante.

Ringrazio ancora il Presidente De Luca – conclude –  per aver accolto la proposta del nostro gruppo e nelle prossime ore vi aggiornerò sugli sviluppi della situazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.