Politica

Campania, Vaccini. De Luca:”Dallo Stato italiano in questo anno e mezzo solo confusione e grave danno ai nostri concittadini”

Appello di De Luca ai cittadini napoletani: “Andate in massa a fare la vaccinazione. Creiamo una condizione di base di serenità per le nostre famiglie”

 

Napoli, 10 Giugno – “Il contributo che viene dallo Stato italiano è di danno grave ai nostri concittadini, dallo Stato italiano in questo anno e mezzo è arrivato solo un contributo di confusione, meno male che il lavoro sui vaccini lo fanno le Regioni altrimenti queste chiacchiere a ruota libera avrebbero lasciato il Paese nel disastro”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa.

Sull’apertura del commissario Figliuolo alla somministrazione della seconda dose ai turisti in vacanza in altre Regioni, De Luca ha commentato: “Prima di valutare devo capire di cosa parliamo perché non ho capito niente”.

Sulla Green Card varata da Commissione Europea, De Luca ha commentato sulla carta della Regione: “Noi siamo partiti quattro mesi fa – ha detto – con buona pace dei governi europeo e italiano. Stiamo consegnando centinaia di green card, certificati di avvenuta vaccinazione a chi ha fatto la doppia dose ed è immunizzato. E’ una carta digitale che certifica lo stato di salute e di poter collegare chi ha la green card Campania con tutti i servizi della piattaforma digitale della Regione, continuiamo a consegnare man mano che proseguiamo con le vaccinazioni”.

L’appello ai cittadini di Napoli città. “Faccio un appello ai cittadini di Napoli città – afferma De Luca –  perché vadano a vaccinarsi in massa. Mi segnala l’Asl Napoli 1 che decine di migliaia di cittadini non rispondono alla chiamata per la vaccinazione. Non è possibile. Ci siamo dati l’obiettivo di vaccinare tutta Napoli per l’inizio di luglio ma i cittadini devono rispondere, c’è qualche elemento di irresponsabilità che va eliminato”. 

 “Faccio appello – ha sottolineato De Luca – ai cittadini di Napoli perché abbiano senso di responsabilità, nessuno si senta tranquillo e pensi che siccome abbiamo un buon livello di vaccinazioni, facciamo i furbi. Abbiamo ancora migliaia di persone che non hanno fatto la vaccinazione per scelta propria.

Faccio quindi appello ai cittadini di Napoli perché vadano in massa a fare la vaccinazione, in questo modo presenteremo a inizio luglio Napoli covid free, un grande risultato anche dal punto della promozione turistica ma soprattutto creiamo una condizione di base di serenità per le nostre famiglie”

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.