Politica

Campania, troppe mascherine e guanti usati gettati in strada. Borrelli e Simioli lanciano la campagna ‘Giù la mascherina’

loading...

“Vogliamo sensibilizzare le persone su questa tematica e a gettare i dispositivi usati negli appositi contenitori in tutta sicurezza per l’ambiente e per i cittadini.”

 

Napoli, 13 Maggio – Su tutto il territorio campano le strade continuano ad essere invase da mascherine e guanti, usati per la protezione contro il covid-19, gettati ed abbandonati in strada dalle persone, senza alcun rispetto per l’ambiente ed i propri concittadini.

In merito a ciò sono diverse le segnalazioni che i cittadini inviano al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, l’ultima giunge da Ercolano.

“E’ un’abitudine molto disdicevole e pericolosa, si commette un danno all’ambiente e si rischia di infettare le persone gettando in maniera incosciente ed impropria le mascherine ed i guanti usati. Per questo motivo, noi assieme al grafico Max Laezza, abbiamo lanciato, a ‘La Radiazzza’, la campagna ‘Giù la mascherina’ per sensibilizzare le persone su questa tematica e a gettare i dispositivi usati negli appositi contenitori in tutta sicurezza. Dobbiamo salvaguardare la salute delle persone e anche quella dell’ambiente, per questo avevamo anche proposto l’utilizzo obbligatorio di guanti realizzati in materiale biodegradabile in modo da ridurre l’impatto sulle nostre strade ed il mare, anch’esso invaso dai dispositivi usati.”– sono state le parole del Consigliere Borrelli e del conduttore radiofonico Gianni Simioli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.