Politica

Campania, Saiello e Cammarano (M5S):”Turismo a rischio default, dalla Regione zero aiuti e zero strategie”

loading...

I consiglieri regionali Saiello e Cammarano: “Modificare i criteri di accesso ai bonus”

 

Napoli, 11 Maggio – “Il turismo, settore trainante per l’economia campana, rischia di essere travolto dagli effetti della crisi legata all’emergenza sanitaria, se gli operatori non verranno sostenuti con misure economiche adeguate e una strategia complessiva di promozione di cui la Regione ha il dovere di farsi carico”. Lo denunciano i consiglieri regionali M5S Gennaro Saiello e Michele Cammarano.

“Sebbene disponga sulla carta di un’agenzia regionale di promozione con amministratori e organi direttivi lautamente pagati a due mesi dall’inizio dell’emergenza – sottolineano Saiello e Cammarano – la Regione Campania non dà segni di vita. Servirebbero dati, informazioni, strategie e azioni di promozioni e concrete per evitare il tracollo del comparto, ma ad oggi non c’è strategia turistica post pandemia. La Campania, infatti, ha stanziato risorse insufficienti per fronteggiare la crisi e una buona parte delle 37mila aziende che operano nell’alloggiamento e nella ristorazione non riceveranno alcun contributo perché i parametri di fatturato per stabilire a chi destinare le risorse si trasformeranno, di fatto, in uno sbarramento che terrà fuori tantissime attività”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.