Politica

Campania, morti in aumento causati da incidenti stradali. Dati Istat: 223 le persone che hanno perso la vita nel 2019

loading...

Borrelli (Europa Verde): “Sanzioni severe e controlli rigidi contro i criminali della strada”.

 

Napoli, 22 Ottobre – “La Campania è maglia nera in Italia per numero di morti della strada. Si sono verificati oltre 10mila incidenti stradali che hanno causato la morte di 223 persone e il ferimento di altre 15.067. E’ il dato che emerge dal Focus dell’Istat sugli incidenti stradali nel 2019. Rispetto al 2018 c’è un aumento del +8,3 per cento per quanto riguarda le vittime e del +2,9 per cento dei feriti.

Un netta contrapposizione alla tendenza nazionale. La guida distratta e la velocità troppo elevata insieme al mancato rispetto della distanza di sicurezza sono le prime tre cause di incidente. Occorrono sanzioni severe e controlli rigidi contro i criminali della strada”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“Inasprire le regole è un deterrente irrinunciabile, ha proseguito Borrelli. Tenuto conto dell’utilizzo schizofrenico del cellulare, non è improbabile trovare alla guida gente di tutte l’età che conversa al telefono se non addirittura interagisce con i social. Un pericolo inaudito”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.