Politica

Campania, FI Caivano:”No a impianti di compostaggio, il territorio ha bisogno di altro”

loading...

Napoli, 21 Luglio – “No all’impianto di compostaggio a Caivano”. Lo sottolinea il coordinamento di Forza Italia di Caivano commentando l’annuncio dato oggi dal governatore De Luca della realizzazione di un impianto per la trasformazione delle ecoballe in combustibile solido.

Sono anni che, raccogliendo le legittime preoccupazioni dei cittadini, chiediamo le bonifiche. Sono anni che, inascoltati, chiediamo un piano di rilancio ambientale, economico e sociale per un territorio fin troppo martoriato”, sottolinea il coordinamento cittadino di Forza Italia Caivano per il quale “se la risposta è la realizzazione di un ennesimo impianto e l’arrivo di oltre un milione e mezzo di tonnellate di rifiuti, la nostra replica è netta: non ci stiamo”.

“Chiediamo al Pd locale, che per anni ha sostenuto il governatore De Luca e che ancora adesso risulta non pervenuto, di uscire allo scoperto ma, soprattutto, chiediamo al presidente De Luca di rivedere questa decisione, di ascoltare i cittadini ormai stanchi di dover continuare a pagare a caro prezzo scelte calate dall’alto senza alcuna garanzia per la propria salute, per il proprio futuro”, conclude Forza Italia Caivano.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.