Comuni

Campania, EAV: presentati stamane i nuovi treni linea Napoli – Piedimonte Matese

Napoli, 24 Novembre – Sono entrati in servizio questa mattina due nuovi treni  sulla linea EAV Piedimonte Matese-Napoli. Altri 3 entreranno in servizio entro Natale.  I 5 treni nuovi sostituiranno i 4 treni vecchi di circa 50 anni.  

I nuovi treni diesel-elettrici prodotti da Stadler sono progettati con particolare attenzione alla sostenibilità ecologica, con due motori diesel di ultima generazione a basse emissioni e due set di batterie di trazione, consentono una riduzione del 30% del consumo di carburante rispetto ai treni attualmente in esercizio. Ogni unità offre complessivamente 328 posti per i passeggeri di cui 168 a sedere.

Dotati di pedane mobili che li rendono completamente accessibili alle persone con mobilità ridotta, di illuminazione LED, connessione Wi-Fi, prese USB e di corrente 220V, sono concepiti per raggiungere una velocità di 140 Km/h. Quelli presentati oggi sono una prima parte di una fornitura di 5 treni la cui consegna sarà ultimata nei primi mesi del prossimo anno.

Sono intervenuti alla presentazione il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca,  il Presidente di EAV Umberto De Gregorio, il Presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania Luca Cascone ed i vertici di Stadler, società attualmente impegnata nella costruzione dei 40 nuovi treni per la vesuviana.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.

Lascia un commento