Politica

Campania, Covid-19. De Luca:”I giovani devono sapere che si muore di Coronavirus. E’ tempo di essere prudenti e responsabili”

Napoli, 13 Luglio – Più volte il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha fatto appello all’uso della mascherina e, allo stesso tempo, evitare che, soprattutto i giovani, nei luoghi di aggregazione, siano molto attenti ai pericolosi assembramenti. De Luca ritorna sulla questione, spesso sottovalutata:”I giovani devono sapere che si muore di coronavirus. E’ un dato che purtroppo stiamo sottovalutando, pensiamo che sia una stupidaggine, invece cominciamo ad avere contagi non solo nella fascia giovanile, dai 15 anni in sù, ma cominciamo ad avere problemi sanitari gravi, non piccole questioni sanitarie, ma gente che va in terapia intensiva.

 Mi dicono – prosegue De Luca –  che ci sono alcune fasce giovanili che oramai continuano, come nelle vecchie abitudini della movida a scambiarsi perfino i bicchieri quando si beve un alcolico. Questi sono comportamenti idioti, oltre che masochistici. Dobbiamo, dunque, fare molta attenzione, evitare di perdere la testa. I giovani devono, giustamente, andare incontro a questa estate con grande serenità, con grande allegria, incontrandosi, divertendosi, ma tutelando la propria salute, cioè la propria vita. E’ il tempo di essere estremamente prudenti e responsabili. Se sarà così, vedrete che usciremo fuori da questa stagione davvero drammatica per il nostro paese.

Covid-19, pericolo aperture estero. “Credo che lo stato italiano – sottolinea De Luca –  debba essere più consapevole di quanto sia stato nelle ultime settimane, diciamo nell’ultimo mese, dei pericoli che si moltiplicano quando apriamo l’Italia a tutti gli altri paesi del mondo. Manca all’elenco dei Paesi dai quali deve essere vietato l’ingresso, gli Stati Uniti d’America, mancano altri Paesi dell’America Latina dove abbiamo un livello di contagio che è ancora pericolosissimo. Dobbiamo essere estremamente attenti. Dobbiamo sapere che un contagio che arriva dall’esterno rischia di determinare decine di altri contagi. Intanto – conclude –  cerchiamo di evitare i contagi nostri, aldilà di quelli che possono venire dall’estero”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa