Politica

Campania, condono in zona rossa. Viglione (M5S):”Ministero impugna norma che abbiamo contestato in aula”

loading...

Il consigliere regionale: “Testo nato da inciucio Pd-FI incostituzionale e nascosto in legge su riduzione plastica”

 

Napoli, 21 Gennaio – “La nostra dura opposizione, con tanto di voto contrario in aula, alla norma che dà il via libera alle pratiche di sanatoria edilizia in piena zona rossa, ha trovato pieno riscontro nelle contestazioni espresse dall’ufficio legislativo del Ministero della Giustizia. Un testo nato da un inciucio palese tra la maggioranza di De Luca e il centrodestra di Caldoro e Cesaro, che avrebbero voluto far passare sottotraccia adoperando l’espediente grottesco di inserirlo in una legge sulla riduzione della plastica monouso. Nell’esprimere il nostro voto contrario, abbiamo sottolineato fin da principio l’inopportunità di una norma in evidente contrasto con una sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce l’inedificabilità in zona rossa. Sentenza che ribadisce l’impossibilità a condonare immobili, anche se realizzati in epoca antecedente all’apposizione del vincolo, purché in contrasto col vincolo di inedificabilità assoluta posto per la zona rossa dalle norme nazionali del 1985 e da quelle regionali definite dalla legge 21 del 2003”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione.

“E’ paradossale – sottolinea Viglione – che un tema così delicato come quello dell’abusivismo edilizio non può assolutamente essere trattato in maniera così superficiale. Quella che si è tentato di mettere in atto è una manovra dal sapore squisitamente elettoralistico che, stando all’impugnativa degli uffici del Guardasigilli, si rivela come l’ennesima presa in giro per tanti cittadini che nel proprio diritto alla casa non devono in nessun modo vedere messa a rischio la propria incolumità”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.