Politica

Campania, Concorsone. A. Cesaro (FI):”De Luca dimostri coraggio, annulli tutto”

loading...

Napoli, 15 Febbraio – “De Luca dimostri coraggio, prenda atto del disastro targato Formez, annulli il concorsone e fughi qualsiasi ombra dal campo di chi lo associa  ad un colossale spot elettorale”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro, per il quale “la politica deve sapersi assumere le proprie responsabilità, evitare di dover sempre cedere il passo alla magistratura amministrativa, tanto più che, anche in virtù del dispositivo del Consiglio di Stato che riconosce ai candidati ricorsisti esclusi il diritto di partecipare alle selezioni, tutto lascia presupporre che ad ottobre il Tar annulli definitivamente tutte le procedure”.

Per Cesaro “non ha senso far continuare a sostenere le prove per poi arrivare a un nulla di fatto buttando all’aria l’opportunità di un futuro per migliaia di giovani”.

“Ribadiamo, De Luca abbia il coraggio di fermare le macchine, di ricominciare tutto daccapo e, soprattutto, di sanzionare pesantemente un ente di formazione che nella migliore delle ipotesi ha dimostrato la più assoluta inadeguatezza e incapacità organizzativa”, conclude Cesaro.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.