Comuni

Brusciano, sfregio al parco della vita: i cittadini lo riqualificano e gli inquinatori sversano rifiuti all’ingresso

loading...

Brusciano, 22 Luglio – Il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa verde Francesco Emilio Borrelli ha effettuato una visita al Parco della Vita a Brusciano in località Quaranta Moggi. Si tratta di un luogo che era abbandonato e incolto al quale grazie al lavoro dei cittadini e di diversi volontari è stata ridata vita, è stato curato e trasformato in uno spazio verde in cui sono stati piantati migliaia di alberi e piante, in una zona considerata nel cuore della Terra dei fuochi. Il Parco della vita oltre ad essere uno spazio verde è anche uno spazio sociale, infatti vengono ospitati gratuitamente diversi bambini autistici che possono così partecipare ad attività che non potrebbero svolgere in altri luoghi.

“Il parco della vita è un progetto che nasce per dare un aiuto ad un ambiente che era distrutto, qui in piena Terra dei Fuochi si pensava che non si potesse seminare e coltivare niente ed invece noi abbiamo pensato di creare un parco che fosse un aiuto alla vita.

Qui, inoltre, noi ospitiamo dei bambini speciali che in altri parchi non avrebbe modo di accedere, loro sono la nostra priorità, infatti abbiamo creato un parco giochi gratuito realizzato attraverso dei giocattoli, che ci sono stati donati, a cui abbiamo dato una seconda vita.

Nonostante il nostro operato e gli sforzi per cercare di apportare delle migliorie al nostro territorio qualcuno ci mette i bastoni delle ruote, infatti siamo stati più volte vittime di furti e qualcuno ha sversato dei rifiuti, che contengono eternit, davanti al nostro ingresso. “-ha raccontato Gaetano Allocca, presidente dell’Associazione Orto Botanico & Parco della VITA.

“Un progetto fantastico, far nascere la vita lì dove si pensava ci fosse solo morte è una spinta ed un incentivo a continuare credere in un futuro migliore per il nostro territorio, e per questo iniziative come quella del parco della vita vanno tutelate e salvaguardate affinché possano essere d’esempio per tutti.  

Se sono venuto qui è soprattutto perché nonostante il grande impegno sociale di queste persone la risposta di alcuni cialtroni e delinquenti è stata quella di lasciare dei rifiuti anche pericolosi abbandonati all’ingresso di questo parco. Un vero e proprio sfregio. Lo sversamento illecito di rifiuti è già di per sé un atto criminale e vergognoso ma abbandonare rifiuti dinanzi ad un luogo come questo, che rappresenta la rinascita del territorio, ci sembra un insulto ed uno sfregio per questo abbiamo cheto al Comune di provvedere alla rimozione di quei rifiuti pericolosi. “-ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.