Comuni

Capua, Roberto Vecchioni in concerto con “L’Infinito Tour”

loading...

A Vecchioni il Premio Placito Capuano 2020.

Capua, 17 Settembre  – Piazza Etiopia di Capua ha ospitato “L’Infinito Tour” di Roberto Vecchioni, evento della Rassegna “Open Art Campania”. La Regione Campania ha individuato nella città di Capua, in una famosa piazza, uno dei più prestigiosi appuntamenti finanziati e organizzati attraverso Scabec. Una manifestazione che intende consacrare contesti affascinanti e valorizzare l’immenso Patrimonio Culturale della Regione Campania.

Un’iniziativa che intende avvalersi, attraverso mezzi artistici individuati nella musica, teatro, spettacoli ed eventi per coinvolgere associazioni e organizzazioni culturali presenti sul territorio. Capua: l’antica e straordinaria città, testimone privilegiata del passaggio della grande storia, quella dell’antichità in particolare, sul suo territorio; è stata, per una serata, cornice scenografica nell’evento artistico di Roberto Vecchioni.  Si legge in una precisazione: “L’Infinito è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi, che parte da un’idea precisa: l’infinito non è al di fuori di noi, non è introvabile, ma è dentro di noi, nella nostra anima e nelle nostre emozioni”

Un viaggio musicale che ha portato in scena i brani più conosciuti dell’artista. Sul palcoscenico sono intervenute, a un certo punto della serata, autorità amministrative; non ha nascosto soddisfazione il Sindaco di Capua Luca Branco.  Il concerto è stata l’occasione per la città di consegnare al cantautore, Roberto Vecchioni, il ‘Premio Placito Capuano 2020’, nato nell’ambito del “Capua il Luogo della Lingua”, il Festival letterario diretto da Giuseppe Bellone.

Il riconoscimento viene attribuito ogni anno a personalità del mondo culturale. Quest’anno il premio è stato consegnato a Roberto Vecchioni, il professore, che torna a Capua; Il Premio Placito Capuano, è stato istituito nel 2014, nel decennale del “Capua il luogo della lingua”, il Festival che dal 2005 nel mese di maggio, celebra Capua come origine della lingua italiana. Il premio che da allora caratterizza ogni edizione del Festival, è assegnato a una personalità del mondo culturale; il premio assegna un riconoscimento a chi ha dato un contributo importante alla diffusione della lettura nel nostro paese.

La manifestazione, negli anni scorsi, ha visto numerose personalità notevoli nel campo culturale; hanno ricevuto l’ambito riconoscimento: la scrittrice Dacia Maraini, il regista Matteo Garrone, l’attore Marco D’Amore, Maurizio De Giovanni, lo scrittore Lorenzo Marone, Saverio Costanzo, regista de L’amica geniale, fortunata serie televisiva tratta dalla quadrilogia di Elena Ferrante. Il premio nella sua forma visibile, quale trofeo celebrativo, è stato realizzato dall’artista Roberto Branco, che si è ispirato alla famosa frase contenuta nel Placito, che documenta il primo “volgare” scritto in un documento ufficiale datato marzo 960 D. C.

 Il  manufatto artistico rappresenta una riproduzione, in scala ridotta, del cippo commemorativo del Placito che nel 2017 è stato realizzato di fronte alla Chiesa di età longobarda di San Salvatore a Corte, fortemente voluto dal Touring Club Aperti per voi di Capua, coadiuvato dal Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”.  

Antonio Romano

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.