Comuni

Brusciano, encomio pubblico per due eccellenze bruscianesi: Noemi Calace e Teresa Fornaro

loading...

Brusciano, 29 Dicembre – Nella giornata di ieri si è svolta un’importante cerimonia all’interno dell’aula consiliare della comune di Brusciano. Il sindaco Peppe Montanile insieme all’assessore Marinelli hanno fatto un encomio pubblico, con la conseguente consegna delle targhe, a due donne che rappresentano l’eccellenza nei loro campi.

Stiamo parlando di Noemi Calace e Teresa Fornaro, che hanno avuto carriere accademiche importanti e poi ruoli lavorativi in due dei più grandi centri di progresso e di ricerca del mondo. Ciò che le accomuna è Brusciano, loro terra natia e dove hanno dato i primi passi nel mondo dell’apprendimento.

Calace Noemi lavora al Cern di Ginevra e collabora nel team che ha rivelato il “Bosone di Higgs” che da tutti è conosciuto come la particella di Dio. Mentre Fornaro Teresa lavora a un progetto in collaborazione con la NASA riguardante la ricerca di vita su Marte. Rispettivamente la Fisica e l’astrobiologia sono gli studi di queste due materie che hanno resi meritevoli le due donne.

Infine c’è stato l’intervento di Antonio Castaldo, sociologo e giornalista ( da sempre attivo per Brusciano per arricchire l’ambito culturale ) e di Clelia Cortini.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.