Comunicati

Brusciano, Associazione Culturale “Giglio Ortolano 1875”: anima e istituzione della Festa dei Gigli

loading...

Brusciano, 27 Aprile – Fin dai primi giorni del c.d. “lockdown” ci siamo attivati in videoconferenze, e ci siamo subito documenti partendo dalla dichiarazione di “stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” emesso con Delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, che prevede la fine dell’emergenza il prossimo 31 luglio, quindi, abbiamo fin da subito elaborato che la nostra ultrasecolare Festa dei Gigli di Brusciano non poteva essere assolutamente organizzata e svolta.

Giova rammentare, che, la nostra Associazione Giglio Ortolano 1875 “no profit”, costituisce l’ANIMA E L’ISTITUZIONE della festa dei gigli di Brusciano; essa nasce come Giglio “del” e “per” il POPOLO, che dagli arbori ad oggi, contribuisce fattivamente a mantenere costante e vivo lo spirito culturale della Festa, in onore del nostro amato Sant’Antonio di Padova. In virtù dell’insegnamento del Santo, tramandato di padre in figlio, da generazioni in generazioni, l’Associazione che si prodiga sempre nella ricerca ed il conseguimento anche del bene sociale.

Da subito, abbiamo “ascoltato” e fatto nostro l’appello del nostro amato Parroco Don Salvatore Purcrano, il quale, aveva posto “subito” in piedi una macchina di solidarietà alla quale non ci siamo sottratti e subito abbiamo dato segno della nostra presenza nell’attitudini disponibili della nostra associazione e senza ostacolare la macchina organizzativa posta in piedi. Toccante e profonda è stata la rappresentazione del “Venerdì Santo”, il nostro Pastore Don Salvatore Pulcrano ha impressionato la “via Crucis” percorrendo nella serata Santa le strade di Brusciano “da solo” con un gran Crocifisso e pregando.

Subito, ci siamo prodigati anche verso le Istituzioni, “autorizzando”, prima, il sindaco a prelevare la quota versata di partecipazione alla Festa dei Gigli 2020 per metterla a disposizione dell’emergenza, fermo restante che in caso di miglioramenti prossimi e futuri dell’emergenza sanitaria, la stessa quota, per poi essere di nuovo versata integralmente e poi successivamente provvedendo ad ulteriori contributi a favore dell’emergenza Covid 19.

Non ultimo, ci siamo già organizzati per la fine del “lockdown” prossimo del 4 maggio abbiamo già nella nostra disponibilità le mascherine, e dalla nostra sede in via Mariano Semmola saranno distribuite alla Popolazione Bruscianese, logicamente a titolo gratuito e nel pieno rispetto delle leggi e delle disposizioni a tutela della salute pubblica e privata.

Fermo, restante, che sono in corso di elaborazione ulteriori progetti finalizzati a dare sempre la nostra disponibilità verso quest’emergenza sanitaria.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.