Politica

Ballottaggio a Sant’Anastasia, Pone: “Con la Punzo abbiamo arricchito la nostra coalizione”

loading...

Appello agli elettori del Pd: “Avviamo una collaborazione per il bene del paese”

 

Sant’Anastasia, 29 Settembre –  Una coalizione che cresce su programmi e progetti, così Carmine Pone candidato sindaco a Sant’Anastasia parla della firma con Rosalba Punzo, anche lei inizialmente in lizza per diventare primo cittadino. “La nostra coalizione si è arricchita molto con l’apparentamento fatto con la Punzo”, commenta Pone, “un apparentamento basato su punti del programma condivisi: quartiere Starza, politiche sociali, biblioteca comunale e centro polifunzionale per le disabilità. La nostra è una compagine amministrativa ricca e ampia, ai vertici del Pd avevo prospettato l’ipotesi di una collaborazione politica da avviare su basi da definire insieme: Peba, scuola, politiche sociali, bilancio partecipato. Punti di contatto che sono pronto a sottoscrivere fin da ora”.

Un accordo che non si è fatto, sulla carta, e che ha dato l’occasione a Pone di ripercorrere in una diretta sul suo canale social (https://www.facebook.com/watch/?v=689211405333845&extid=xHnLy7oBKf6KrtrV) la storia degli ultimi 20 anni. “La storia politica dice che in più occasioni mi sono schierato al fianco del Pd contro il mio antagonista che era considerato, anche da loro, un pericolo per la comunità. Nel 1997 mi schierai al fianco di Iervolino al ballottaggio, nel 2010 lo stesso per il compianto Giovanni Barone sempre contro il mio antagonista (considerato l’uomo nero) , nel 2014 per Antonio De Simone contro chi si dichiarava essere la continuità del mio antagonista (ancora l’uomo nero). Oggi stranamente, a parti invertite, l’uomo nero non sembra più essere un pericolo per la comunità ed il Pd non si esprime ufficialmente”.

Ma Pone continua a ribadire la voglia di mettere in campo i progetti del suo programma per questo rivolge un appello agli elettori che al primo turno hanno scelto Iervolino. “Devo dire che sono amareggiato dal fatto che il Pd abbia deciso di non schierarsi per il voto al secondo turno rimettendo alle questioni programmatiche per la decisione, ponendomi sullo stesso livello del mio antagonista. Ma vado oltre, mi rivolgo agli elettori che hanno scelto il centrosinistra al primo turno, abbiamo molti punti del programma che convergono e che hanno come unico obiettivo il benessere dei cittadini anastasiani. Ripartiamo insieme da questi punti per dare a Sant’Anastasia un brillante futuro”.

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.