Sports

Arbitri, Gianpiero Miele della sezione di Nola promosso alla CAN A e B

Nola, 2 Luglio – Finalmente è realtà! Dopo tanti anni di sacrifici, avendo calcato in tutta la penisola i terreni di gioco delle varie categorie, il giovane arbitro bruniano Gianpiero Miele è stato promosso alla CAN A e B.

La sezione di Nola, con a capo il suo Presidente Severino Vitale, ritrova la sua punta di diamante dopo l’uscita di scena nel 2017, per raggiunti limiti di permanenza nel ruolo, di Carmine Russo. Dalla pagina ufficiale www.aianola.it , è evidente l’emozione di tutta la comunità arbitrale nolana per la bellissima notizia: “Dopo l’esperienza alla Can C e diverse apparizioni nella serie cadetta, siamo onorati di annunciarvi che il nostro Gianpiero Miele è stato promosso come arbitro Effettivo alla CAN. Il Presidente, il Consiglio direttivo e tutti gli associati augurano a Gianpiero una carriera ancora ricca di soddisfazioni e belle emozioni”.

 L’ufficialità è stata resa nota dal sito dell’Aia il primo di luglio, attraverso il seguente comunicato afferente la formazione dei ruoli arbitrali nazionali per la stagione sportiva 2021-2022, a firma del Presidente Trentalange:Il Comitato Nazionale visti gli artt. 11, comma 6, lett. a) e 25, comma 2, lett. f) del vigente Regolamento A.I.A., visti i CC.UU. n. 104 del 27 marzo 2021 e n. 119 del 25 giugno 2021 e le disposizioni ivi previste per le promozioni ed avvicendamenti della stagione sportiva 2020/2021, viste le proposte formulate dagli Organi Tecnici Nazionali in merito alla formazione dei ruoli arbitrali nazionali per la Stagione Sportiva 2021/2022, delibera la formazione dei ruoli arbitrali nazionali per la Stagione Sportiva 2021/2022, di cui al documento allegato che forma parte integrante del presente atto. Insieme al nolano Miele, sono stati promossi in CAN A e B gli arbitri Colombo Andrea di Como, Cosso Francesco di Reggio Calabria, Marcenaro Matteo di Genova, Zufferli Luca di Udine”.

 Di grande impatto emotivo è sicuramente la promozione alla CAN del leccese Daniele De Santis, in ricordo appunto della sua scomparsa avvenuta in un tragico evento nel mese di settembre 2020.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.