Cronaca

Acerra, sequestrato maxi impianto di uccellagione: due denunciati

loading...

Acerra, 30 Marzo – Operazione in località Pezzalonga, ad Acerra, area che risulta essere di intenso transito e stazionamento di fringillidi. La conformazione geografica, la facile reperibilità di cibo e acqua, rendono Pezzalonga una piccola oasi per gli ignari uccelli.

I Carabinieri Forestali della Stazione di Marigliano, guidati dal M.llo Alessandro Cavallo e le Guardie Venatorie e Zoofile della LIPU, coordinate dal Cav. Giuseppe Salzano, al termine una lunga indagine sulle illecite attività di uccellagione in quella zona hanno fatto scattare il blitz antibracconaggio. Un maxi impianto di uccellagione in piena attività è stato accerchiato dai militari e dalle Guardie LIPU.

I bracconieri, un cinquantasettenne di Pomigliano d’Arco ed un cinquantaseienne di Acerra, sono stati immediatamente fermati. Gli uccellatori, due veri professionisti del settore, avevano allestito l’impianto di tutto punto: 3 richiami elettromagnetici, che emettevano il canto dei cardellini, triangolavano la zona; al centro, una lunga barriera di cardi, cibo preferito dai cardellini, ai piedi della quale vi erano due cardellini “imbragati” e legati ad una bacchetta che, dimenandosi, dovevano attrarre l’attenzione dei “passanti” e poi, celata, la rete pronta a scattare.

Alle prime ore del giorno, il bottino era già di ben 8 cardellini e 14 verzellini che sono stati rinvenuti, stipati, in un’angusta e stretta gabbia. “Tutti gli uccelli hanno potuto riprendete il loro volo verso la libertà – dichiara l’Avv. Fabio Procaccini, Delegato LIPU di Napoli – apprezziamo il grande impegno dei militari della Stazione di Marigliano. La sinergia istaurata sta portando eccellenti risultati e ben preso il bracconaggio sarà solo un lontano ricordo nel territorio di competenza degli uomini del Maresciallo Cavallo”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione[email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.