Comuni

Torre del Greco ridotta a campo di battaglia durante il Capodanno. Borrelli: “Sembrava una scena del film ‘La notte del giudizio’. Scattano le denunce”.

Torre del Greco, 2 Gennaio – Durante i festeggiamenti per il Capodanno, Torre del Greco si è trasformata in un vero e proprio campo di battaglia.
Come si vede da un filmato girato da un cittadino, le strade del comune erano invase da cumuli di spazzatura   e roghi provocati dallo scoppio dei botti mentre una musica neomelodica assordante faceva da colonna sonora ad uno scenario e degradante e raccapricciante.

“E’ una cosa inaccettabile, i festeggiamenti devono essere svolti nel rispetto delle regole, degli altri e del territorio. Dopo aver parlato con il Sindaco di Torre del Geco, Giovanni Palomba, stanno procedendo alle identificazioni e alle denunce dei protagonisti del grave episodio verificatosi nel comune vesuviano la notte di Capodanno. Quello di Torre del Greco, simile a molti altri verificatesi quella notte, è uno spettacolo raccapricciante dove ignoranza, degrado, vandalismo ed illegalità, miscelati con immondizia, incendi e botti illegali e pericolosi hanno dato vita al peggio del peggio dei nostri territori. Sembrava di assistere ad una scena del film ‘La notte del giudizio’, in cui, in un futuro distopico, la popolazione ha disposizione una notte all’anno per dare sfogo ai più barbari istinti animali. Verrà denunciato chiunque ha ridotto le nostra strade a campi di battaglia.” – ha commento così l’accaduto il Consigliere Regionale Del Sole che ride Francesco Emilio Borrelli.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa