Comuni

Pomigliano d’Arco, bando per nuovi chioschi in città

Pomigliano d’Arco, 13 Dicembre – Indetta una procedura di gara, a pubblico incanto, per l’assegnazione di aree pubbliche in concessione per l’installazione di chioschi da destinare a pubblici esercizi e attività commerciali. Vendita di giornali, fiori, prodotti artigianali o artistici o somministrazione e vendita di prodotti alimentari e bevande, queste le due tipologie ammesse in vari luoghi della città, per chioschi dell’estensione massima di 40 mq. I requisiti per partecipare sono stabiliti dal bando: occorre aver compiuto 18 anni, essere cittadino italiano e non avere rapporti di lavoro dipendente. Il bando è disponibile all’Albo Pretorio del Comune di Pomigliano d’Arco con relativa domanda di partecipazione. Le richieste dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del 27 gennaio 2020 e presentate direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune o, in alternativa, indirizzate a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Comune di Pomigliano d’Arco, piazza Municipio n. 1.

«Con precedente delibera di giunta, in seguito ad uno studio approfondito del territorio realizzato grazie alle competenze dell’ufficio tecnico, abbiamo individuato alcune aree pubbliche da destinare all’installazione di chioschi, ove poter aprire delle attività commerciali – spiega l’assessore Raffaele Sibilio – il bando è rivolto a persone disoccupate che intendono investire in nuove attività commerciali e che a proprie spese possono installare un chiosco dove intraprendere un’ attività commerciale. Le finalità del bando, oltre al risvolto sociale ed occupazionale, sono chiare: rivitalizzare le aree prescelte, aumentando il flusso di fruitori e incrementando così il turismo cittadino. Tra le aree individuate sono state inserite tre polmoni verdi, i Giardini di infanzia, il Parco delle Acque ed il Parco Nicholas Green, oltre alla nuova piazzetta Rodari. È una nuova ed importante opportunità territoriale che speriamo i nostri concittadini sappiano cogliere, investendo nuove e sane risorse degne di una città moderna come Pomigliano d’Arco».

Tra le zone individuate ci sono anche il Parco Bachelet (via Fratelli Bandiera), piazza Paolo Borsellino (via Nilde Iotti), l’area presso il Centro Caponnetto (via Cosimo Miccoli), il piazzale attiguo al cimitero (sulla strada provinciale Pomigliano – Sant’Anastasia), via Puglie, via Luraghi.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a redazione@sciscianonotizie.it

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa