Comuni

Nola, Amministrative 2019. Insulti dalla Carfagna. Minieri: “L’etichetta politica ha altri valori”

Il candidato sindaco: “Infangare non è nel mio stile, basta a questo modo di fare politica in città”.

 

Nola, 19 Maggio – “Un attacco che sfocia nell’offesa gratuita, l’etichetta politica prescrive altri ed alti valori”. Così si esprime il candidato sindaco al Comune di Nola Gaetano Minieri, per commentare quanto pronunciato dall’onorevole Mara Carfagna durante un evento tenutosi a Nola a sostegno della campagna elettorale di Forza Italia per le elezioni europee. Un attacco verbale, quello dell’onorevole Forzista, non basatosu contenuti, diretto alla persona, che trascende la normale dialettica politica e sfocia nel persona.
Per aver espresso una mia idea, un mio pensiero, giusto o sbagliato che sia – ha commentato amareggiato Minieri – sono stato invogliato dalla dottoressa Carfagna all’acquisto di qualche neurone, di cui a dire suo sarei manchevole. Ancora una volta non sono stato criticato, su programmi,
su contenuti concreti per migliorare Nola ma su piccolezze, sul nulla”.

“Ripeto quanto detto nei giorni scorsi: quando i miei competitor vorranno confrontarsi direttamente su temi ed argomenti che riguardano la città, io non mi sottrarrò e sarò sempre disponibile. Ma prima di tutto bisogna dire basta a questo arrogante e volgare modo di fare politica che ha caratterizzato la nostra cittadina negli ultimi 10 anni. Infangare ed insultare – conclude l’ingegner Minieri – non è nel mio stile e non lo sarà mai”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa